Volley femminile A1, incredibile epilogo all’ultima giornata

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Incredibile epilogo nell’ultima giornata di regular season volley femminile serie A1. C’era grande attesa per scoprire chi avrebbe concluso al primo posto e chi si sarebbe salvato. Partiamo dalla bella notizia per Bergamo che nonostante la sconfitta in trasferta  al tie-break contro Monza (21-25, 25-21, 25-23, 19-25, 15-13) festeggia la salvezza. Retrocede Filottrano che riesce in casa a vincere al tie-break contro Firenze (25-18, 20-25, 28-30, 25-22, 15-13) , i due punti conquistati non sono sufficienti per rimanere in A1, l’applauso alle marchigiane va fatto per essere riuscite a lottare fino all’ultimo per rimanere nella massima serie.
Conclude male la stagione la Pomì Casalmaggiore che di fronte ai propri tifosi perde al tie-break contro Modena (25-17,25-20, 21-25, 24-26, 10-15), annata davvero da dimenticare.
Passiamo a quello di clamoroso che e’ successo in testa alla classifica. Novara come da pronostico ha vinto in casa contro la gia’ retrocessa Legnano 3-0 (25-20, 25-16, 25-21). Quello che forse era meno pronosticabile e’ stato lo scivolone di Conegliano che esce sconfitta dalla trasferta di Pesaro 3-1 (19-25, 26-24, 25-21, 25-20), stop davvero pesante perché vista la vittoria di Scandicci contro Busto Arsizio significa per le pantere passare dal primo al terzo posto in classifica. A beneficiarne Novara che chiude al primo posto la regular season.
Dicevamo della vittoria casalinga di Scandicci contro Busto Arsizio, le toscane hanno regalato questo successo importantissimo ai propri tifosi (24-26, 20-25, 25-13, 26-24, 15-10), importantissimo perché significa secondo posto in classifica.
Si conclude quindi con grande sorpresa questa regular season, Conegliano all’ultima giornata scivola dal primo al terzo posto.

Leggi anche:  Brescia, due positivi Covid-19 in Atlantide

Vediamo la classifica completa:
Novara 51, Scandicci 50, Conegliano 50, Busto Arsizio 39, Monza 37, Modena 33, Pesaro 32, Firenze 27, Casalmaggiore 23, Bergamo 19, Filottrano 19, Legnano 11.
Legnano 5 punti di penalità’.

Vediamo le sfide dei quarti di finale play-off scudetto:
Igor Gorgonzola Novara-Il Bisonte Firenze
Unit-E-Work Busto Arsizio- Saugella Team Monza
Savino Del Bene Scandicci- MyCicero Volley Pesaro
Imoco Volley Conegliano-Liu Jo Nordmeccanica Modena

  •   
  •  
  •  
  •