Volley femminile,semifinali scudetto, chi parte favorita ?

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Grandissima attesa per le semifinali scudetto che inizieranno domani. Gli appassionati di grande volley sono pronti a gustarsi lo spettacolo che certamente è assicurato. Chi parte favorita ? Assolutamente impossibile fare previsioni , Busto Arsizio, Novara, Scandicci, Conegliano, le fantastiche quattro che si contenderanno l’accesso alla finalissima si sono rese protagoniste di un campionato da protagoniste . In forme diverse naturalmente, c’è chi ha superato l’ostacolo quarti di finale con più facilità e chi ha dimostrato tenacia nel riuscire a risollevarsi da situazioni che sembravano compromesse .
Conegliano e ‘ rinata da un periodo nerissimo coinciso con la sconfitta in Coppa Italia, la perdita del primato nel girone di Champions e lo scivolone al terzo posto in regular season all’ultima giornata . Tutto questo sembra un lontano ricordo per le pantere che sono tornate ai loro livelli, buonissima la prestazione nella serie contro Modena , vittoria al PalaVerde e al PalaPanini e accesso in semifinale dove si incontrerà Scandicci. Stagione sfortunata per quanto riguarda gli infortuni in casa Imoco ma il recupero completo di un’ottima Samanta Fabris ha certamente aiutato ad alzare il livello delle ultime partite . Scandicci e’ la squadra che probabilmente più di tutte ha mostrato un percorso di crescita e miglioramento rispetto al girone di andata . Sono stati curati alcuni aspetti che destavano preoccupazione , soprattutto il fatto di non riuscire ad essere incisive nelle gare contro le dirette concorrenti per la vittoria finale . Brillante la serie contro Pesaro che ha portato le toscane in semifinale , certo ora servirà fare il salto di qualità nella sfida contro le pantere , Haak asso nella manica potrebbe fare la differenza, sfida nella sfida lo scontro contro Fabris. In questa serie impossibile davvero fare pronostici , Scandicci avrà il vantaggio del fattore campo, migliore infatti il piazzamento in regular season, a questi livelli si sa però che le squadre sono attrezzate per saper vincere anche in trasferta .
Difficile ipotizzare anche nell’altra semifinale tra Novara e Busto chi potrebbe spuntarla, Novara e ‘ una squadra fortissima , nell’ultimo periodo la squadra gioca a memoria e una Egonu in stato di grazia potrebbe essere l’arma in più . Busto ha però dimostrato nel quarto contro Monza di avere nervi d’acciaio, non era certo semplice risollevarsi dopo la sconfitta in gara 1 in casa . Le ragazze di Mencarelli hanno mantenuto i nervi saldi, vinto alla Candy Arena e regalato in gara 3 ai propri tifosi una gioia immensa centrando una semifinale che si stava inseguendo con tutte le proprie forze . In gara 1 probabilmente sarà assente Diouf per problema alla schiena avuto nella partita contro Monza .
C’e’ stato un cambio nella programmazione della serie contro Novara per indisponibilità del Pala Igor,  anche gara 2 si giocherà in Piemonte, da capire se questo potrebbe avere un peso e diventare un handicap per le farfalle , gara 3 ed eventuale gara 4 saranno al PalaYamamay.
L’attesa è  davvero finita, siamo alla vigilia di questa serie di semifinali scudetto, siamo quasi all’epilogo di una stagione bellissima che ha confermato le prime quattro della regular season a contendersi l’accesso in finale . Chi staccherà il pass per giocarsi il tricolore ? Non resta che vedere a partire da domani.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, Novara e Conegliano vincono e ora si sfideranno in semifinale
  •   
  •  
  •  
  •