Volley femminile semifinali scudetto, per Busto Arsizio vietato sbagliare contro Novara in gara 3

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Busto Arsizio si prepara ad affrontare domani sera mercoledì 11 Aprile 20,30 al PalaYamamay la Igor Gorgonzola Novara per gara 3 della semifinale scudetto. Le ragazze di Barbolini sono avanti 2-0 nella serie quindi per le farfalle domani e’assolutamente vietato sbagliare se non si vuole porre fine a questa semifinale.
Dall’altra parte della rete invece Egonu e compagne avranno il primo importante match point per tagliare questo importantissimo traguardo, la finale scudetto.
Il cambio di programmazione della serie dovuta all’indisponibilita’ del Pala Igor ha portato Novara a giocare le prime due partite in casa. Il fattore campo e’ stato sfruttato a dovere dalle campionesse d’Italia in carica che hanno infilato due successi consecutivi per 3-0. Netta e’ stata la superiorità dimostrata dalla Igor nelle prime due sfide durante le quali Busto Arsizio non e’ riuscita a trovare le contromisure alla forza straripante delle piemontesi.
Da apprezzare l’approccio mentale di Novara soprattutto in gara 2 dove si era presentata fresca della cocente delusione per il mancato passaggio alle Final Four di Champions League contro il Galatasaray. 
Non era facile ricaricare le pile dopo uno stop di quel tipo, il lavoro di un’intera stagione per entrare tra le prime quattro della Champions andato in fumo, un obbiettivo prestigioso  e che sembrava essere alla portata dopo il successo in Turchia al tie-break, tutto vanificato dalla sconfitta casalinga contro le turche.
Le ragazze di Barbolini hanno saputo reagire da grandissima squadra dimenticando quanto successo in settimana e hanno offerto una prestazione davvero convincente contro Busto Arsizio strappando un altro 3-0 e portandosi in una situazione di chiaro vantaggio nella serie.
Bisognerà pero’ fare i conti ora con le due trasferte consecutive al PalaYamamay che potrebbero riaprire la serie. Le farfalle non possono più sbagliare, servirà una grandissima prestazione per fermare questa Novara che a parte la debacle in Champions per il resto viaggia a gonfie vele. Gia’ una SuperCoppa d’Italia e una Coppa Italia messe in bacheca quest’anno per Piccinini e compagne, Busto dovrà trovare le prestazioni dell’anno per avere la meglio su Novara.
Il PalaYamamay svolgerà un ruolo fondamentale, molte delle vittorie e delle rimonte di quest’anno delle farfalle si sono viste tra le proprie mura, non ultima la vittoria nel quarto di finale play off scudetto in gara 3 contro Monza dopo che le brianzole si erano portate in vantaggio nella serie con il successo in gara 1.
Si spera per domani di avere a disposizione Valentina Diouf che sta continuando il percorso di recupero dall’infortunio subito alla schiena , certo il suo apporto in questa gara 3 sarebbe fondamentale.
Si sa quanto il fattore mentale possa spostare l’equilibrio di una serie al meglio delle cinque gare soprattutto se in palio c’e’ l’accesso alla finale scudetto. Vincere domani per le farfalle significherebbe non solo riaprire i giochi ma ottenere una grande dose di fiducia nel poter compiere l’impresa. Due match casalinghi, una chance importante per prolungare questa semifinale, il tifo del PalaYamamay certo non mancherà’, numerosi i supporter delle farfalle che hanno seguito la squadra nelle due trasferte a Novara, facile immaginare faranno sentire tutto il proprio calore per aiutare a cullare un sogno chiamato finale .

  •   
  •  
  •  
  •