Volley femminile A2, domani inizia la finale playoff promozione San Giovanni in Marignano-Chieri

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Tutto pronto per l’attesissima finale playoff promozione nel campionato volley femminile serie A2 (domani 06 Maggio ore 17,00 gara 1) che decretera’ chi tra la Battistelli San Giovanni in Marignano Fenera Chieri potrà festeggiare il traguardo della serie A1. Siamo dunque giunti all’epilogo di un lunghissimo campionato nel quale certo non sono mancate le sorprese e i colpi di scena. Un campionato come da tradizione combattutissimo quello della serie A2, tante squadre con un solo sogno, quello di entrare nell’Olimpo del volley che conta. Quest’anno la bellissima sensazione l’ha provata gia’ la Savallese Millenium Brescia protagonista di una splendida cavalcata nel girone di ritorno che ha portato le leonesse a festeggiare l’ambitissimo traguardo.
I playoff promozione hanno regalato qualche sorpresa che non ha di certo riguardato i risultati delle due finaliste. Brillante il cammino sia per San Giovanni in Marignano sia per Chieri che hanno confermato in questo percorso post regular season di essere state due delle protagoniste dell’intero campionato.
Nei quarti la Battistelli ha affrontato una temibile Soverato riuscendo a chiudere la serie in due gare, 3-1 in gara 1 in casa e successo al tie-break in Calabria . Per Chieri invece sul cammino dei quarti di finale si e’ presentata la Delta Informatica Trentino che le piemontesi sono riuscite a superare in gara 1 3-1. A differenza della Battistelli per superare il quarto di finale e’ stata necessaria gara 3 visto che in gara 2 Trento era riuscita a imporsi al tie-break. Nel match decisivo di fronte ai propri tifosi le piemontesi hanno offerto una delle prestazioni più convincenti dell’anno visto il non facile esame, e’ arrivato un 3-0 con parziali di 25-16, 25-19 e 25-21. Una vittoria quindi netta e perentoria che sicuramente ha contribuito nel creare autostima e consapevolezza nei propri mezzi.
In semifinale la squadra di coach Secchi ha dovuto affrontare una prova durissima, il derby contro Cuneo e’ stata un’autentica battaglia sportiva, 3 gare finite tutte al tie-break . Questo la dice lunga sul livello di agonismo , il fattore campo non e’ stato decisivo se si considera che tutte le vittorie sono arrivate in questa serie in trasferta. Cuneo ha infatti steccato la prima in casa ma si e’ saputa riprendere vincendo a Chieri in gara 2. Nel match decisivo in casa altro stop per la squadra di coach Pistola che non e’ quindi riuscita ad approfittare della spinta del pubblico, in finale e’ andata Chieri.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, si chiude la bolla di Novara : ottimo il percorso delle piemontesi , purtroppo un altro infortunio.

Nell’altra semifinale San Giovanni in Marignano ha affrontato la vera sorpresa di questi playoff, Orvieto ha dato non poco filo da torcere alla Battistelli che dopo gara 1, vinta in casa agevolmente per 3-0 probabilmente pensava di avere vita facile. Da lì in avanti invece una serie tutta in salita, le umbre spinte da una grandissima grinta sono riuscite a portare la semifinale in gara 3 vincendo di fronte ai propri tifosi al tie-break. Nella sfida decisiva in casa della Battistelli un’autentica battaglia, partita finita al tie-break dopo 2 ore di gioco.
Da domani tutto pronto quindi per vivere l’emozione di questa finale, impossibile fare pronostici, si affronteranno due delle protagoniste di questa stagione, la Battistelli vorra’ aggiungere la gioia della serie A1 a quella della conquista della Coppa Italia, Chieri regalare ai propri tifosi il sogno chiamato A1.
San Giovanni in Marignano avrà il vantaggio del fattore campo giocando gara 1 in casa. Si gioca al meglio delle tre partite.

  •   
  •  
  •  
  •