Mercato volley femminile, Caterina Bosetti e Alexa Gray alla Pomì

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Si e’ ufficializzato per la Pomì Casalmaggiore l’acquisto di altre due giocatrici che si aggiungono al mosaico del nuovo roster che la societa’ sta allestendo per la stagione 2018/19. Il primo acquisto e’ quello della schiacciatrice canadese classe 1994 Alexa Gray che dopo aver iniziato la carriera nei campionati universitari ha maturato la prima importante esperienza nel 2016/17 in Corea del Sud con la squadra del GS Caltex Seoul. Lo scorso anno la prima esperienza in Italia, campionato di serie A2, Soverato la squadra, ottima l’impressione che ha destato questa giocatrice capace di aggiudicarsi il titolo di miglior realizzatrice della categoria con 724 punti in 121 set disputati, un ottimo biglietto da visita. Per lei ora il grande salto, la serie A1, e soprattutto la Pomì, societa ‘ che punta a tornare nell’Olimpo delle big del campionato dopo un’annata a dir poco deludente. Ecco le prime dichiarazioni del neoacquisto , ufficializzato tramite un video, apparse sul sito della societa’ : ” Sono molto felice di giocare per la Pomì Casalmaggiore nella prossima stagione. Voglio contribuire a dare una mano alla squadra sia utilizzando l’attacco , che e’ il mio punto di forza, sia lavorando al meglio in seconda linea. Voglio ringraziare il presidente Boselli che ha creduto in me e che mi ha regalato l’occasione di poter giocare in questa grande squadra .. non vedo l’ora di lavorare con coach Gaspari . Possiamo fare grandi cose questa stagione! Ringrazio gia’ da ora sponsor e tifosi .. voglio vedervi presto . ”
L’altro importante nome ufficializzato dalla societa’ e’ quello di Caterina Bosetti, giocatrice che ha bisogno di poche presentazioni e che dopo la brutta parentesi dell’infortunio vuole tornare protagonista sul campo. Ecco le sue prime dichiarazioni apparse sul sito della societa’ : ” E’ una ripartenza dopo quello che mi e’ successo, pero’ sono convinta che tornerò al 100%. .. se non forse di più ! Lo sento, mi accorgo di come sta il ginocchio e anche il resto del fisico, perché ovviamente non posso concentrarmi solo su quel punto.. mi sento bene e penso di essere pronta presto. Gia’ mi alleno e non sento nessun tipo di blocco ne’ mentale ne’ fisico quindi sono sicura che tornerò più forte di prima. Sono anche convinta che ripartire da dove tutto e’ finito (il Palaradi n.d.r.) sia la scelta giusta, anzi ringrazio Casalmaggiore che ha voluto puntare fortemente su di me. La squadra e’ totalmente nuova e magari all’inizio dovremo carburare ma sono convinto che potremmo fare bene perché , quando e’ tutto nuovo per tutti, c’e’ tanta voglia di lavorare e tanto entusiasmo e alla fine, si può dire quello che si vuole, ma e’ il lavoro che porta ai risultati. Ammetto di essermi tenuta un pochino fuori dai movimenti di mercato delle altre squadre seguendo poco i vari spostamenti perché ho voluto pensare molto alla mia ripresa per essere al meglio, ma so che i top club si sono mossi bene.. ma io in questi top club mi sento di inserirci Casalmaggiore! Una societa’ che ha sempre puntato in alto.. e’ una ripartenza per tutti.. spero che questo sia un anno fantastico. ”
Nelle parole di Caterina Bosetti tutta la voglia di aiutare la Pomì a dimenticare un’annata poco felice e a tornare tra le protagoniste del campionato.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia
  •   
  •  
  •  
  •