Mercato Volley femminile A2, Federica Carletti a Montecchio Maggiore

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Punta anche  sulle giovani promesse la societa’ delle S.lle Ramonda-Ipag Montecchio che ha ufficializzato l’acquisto della schiacciatrice classe 2000 Federica Carletti per la prossima stagione. Nata a Carrara, tanti pero’ gli anni passati in Veneto dove con il San Dona’ ha vinto molti campionati giovanili . Nel suo palmares anche un prestigiosissimo oro vinto con la Nazionale giovanile alle Olimpiadi di categoria.
Ecco le sue dichiarazioni apparse sul sito della societa’, risponde a come stia trascorrendo questo periodo prima del debutto in A2: ” Facendo ciò che più mi pace, giocare a pallavolo. Sono molto impegnata con molti collegiali, anzi sono appena tornata e sono in procinto per partire nuovamente e poi più avanti ci saranno gli Europei, ma si vedrà’ . Mi piace molto passare del tempo in nazionale perché mi permette di immagazzinare esperienza e i tecnici mi aiutano molto a migliorare, facendomi notare i miei difetti e dandomi consigli in maniera tale da poterli superare. Ritengo inoltre che queste esperienze aiutino molto a forgiare il carattere, requisito fondamentale per giocare ad alti livelli.
Alla domanda su come potrebbe vivere l’approccio con le altre giocatrici replica: ” Credo senza nessun problema, perché siamo tutte coetanee. Anzi credo che il fatto di avere più o meno tutte la stessa eta’ ci possa aiutare a formare un bel gruppo che fin da subito ci faccia entrare in sintonia. Chiaramente io cercherò di appendere da tutte visto che hanno più esperienza di me e sarò a disposizione della squadra, facendomi trovare pronta quando ne avrò l’occasione.”
Risponde poi al fatto di conoscere bene la Stocco : ” Sì con Martina ci siamo incontrate nei campionati giovanili e so bene che ha caratteristiche tecniche e fisiche diverse da Giroldi. Per me sara’ interessante lavorare con loro soprattutto per il mio tipo di attacco dove sfrutto di più la velocità che la potenza.”
Circa la scelta della societa’ di Montecchio continua: ” La societa’ mi aveva contattato gia’ da diversi mesi e mi aveva fatto un’ottima impressione. Mi e’ piaciuto soprattutto il progetto di costruire una squadra molto giovane con alla guida un allenatore come Beltrami, bravo nel sviluppare giovani talenti. Da questa nuova avventura mi aspetto di migliorare molto soprattutto in ricezione e di perfezionare il salto. In questo momento, nonostante manchi ancora molto all’inizio della stagione mi sento di dire che sono molto emozionata e carica per questa nuova avventura. Inoltre sono contenta di far parte di questa societa’ con cui mi auguro di togliermi molte soddisfazioni. ”
Punta quindi sui giovani talenti la squadra di Montecchio che si appresta a vivere la sua seconda stagione in serie A2. Un anno di rodaggio con una salvezza raggiunta con relativa tranquillità  quello scorso che ha dato modo alla squadra di approcciarsi a un campionato difficile impegnativo e con poche certezze come quello dell’A2. La volontà di provare a migliorare quest’anno c’e’ tutta, in panchina un allenatore davvero esperto con Curriculum di prestigio che proverà a mettere a disposizione delle giocatrici tutto il suo bagaglio di conoscenza.  Sara’ un anno molto impegnativo, Montecchio Maggiore lo sa e si e’ attrezzata di conseguenza.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, domani con Ravenna a caccia di un posto in F4 di Coppa Italia
  •   
  •  
  •  
  •