Mondiale Volley femminile, tutto facile per l’Italia contro la Bulgaria

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui
NANJING, CHINA - AUGUST 06: #5 Ofelia Malinov, #6 Moncia De Gennaro, #7 Raphaela Folie, #9 Caterina Bosetti and team mates of Italy celebrate a point during the final match between Brazil and Italy during 2017 Nanjing FIVB World Grand Prix Finals on August 6, 2017 in Nanjing, China. (Photo by Zhong Zhi/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

C’era attesa per l’esordio delle ragazze del volley rosa che avevano in programma il debutto nella competizione mondiale contro la Bulgaria.
Neanche a farlo apposta si e’ venuto a creare un vero e proprio passaggio di testimone tra la Nazionale maschile e quella femminile visto e considerato che l’inizio del torneo per le ragazze allenate dal CT Mazzanti e’ coincisa con la fine dell’esperienza azzurra in quello maschile. Si perché ieri sera la Nazionale del CT Blengini non e’ riuscita a regalarsi l’impresa contro la Polonia.

Tornando alla partita di Egonu e compagne e’ arrivato un convincente 3-0 contro la Bulgaria ( 25-15, 25-19, 25-22) , partita senza storia nella quale le azzurre hanno dimostrato di essere nettamente superiori e a parte un calo di concentrazione nell’ultimo parziale che stava facendo rientrare sul finale di set le bulgare , il match e’ stato condotto senza troppe preoccupazioni a conclusione.
Se il buon giorno si vede dal mattino, potrebbe essere un grande mondiale quello di Paola Egonu che ha concluso il match come best scorer, 17 i punti per lei. Tante le aspettative per questo fiore all’occhiello del volley rosa italiano, a vent’anni gia’ grande esperienza internazionale con una Olimpiade gia’ nel proprio Curriculum personale.
Parte bene l’Italia, sara’ un torneo lungo e impegnativo, cominciare col piede giusto non può che aiutare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo - Il post della Pallavolo Padova dedicato a Pasinato