Campionato pallavolo femminile A1, Conegliano-Casalmaggiore inaugura la stagione 2018/19

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Questa sera inizierà la stagione  2018/19 di pallavolo femminile serie A1 con l’anticipo della 1.a giornata di campionato che vedra’ di scena al Palaverde la sfida tra le campionesse d’Italia dell’Imoco Volley Conegliano e la Pomì Casalmaggiore.
Dopo tanti mesi di preparazione e dopo il mondiale di pallavolo femminile di scena in Giappone i riflettori tornano dunque a essere puntati sul campionato che mai come quest’anno si presenta avvincente ed equilibrato, almeno sulla carta, nella lotta al vertice.
Conegliano dovrà difendere lo scudetto conquistato in maniera meritata lo scorso campionato, la concorrenza probabilmente sara ‘ più agguerrita visto che Novara e Scandicci hanno allestito roster competitivi in grado di poter puntare alla conquista del tricolore.
Nella partita di questa sera le pantere incontreranno una delle squadre protagoniste degli ultimi anni del campionato italiano , quella Casalmaggiore che ha contribuito a tenere alto il prestigio dell’Italia con il successo in Champions League di qualche stagione fa, una squadra che pero’ l’anno scorso aveva perso smalto e che mai era riuscita ad agganciare il treno delle societa ‘ che si sono regalate l’accesso ai playoff-scudetto.
Una Pomì che ha cambiato tantissimo e che cercherà i giusti meccanismi di gioco in questa prima fase di campionato come sottolinea il neo coach Marco Gaspari ex Conegliano: ” Stiamo costruendo quello che sara’ il nostro gioco dopo l’arrivo di Gray e Rahimova. Di sicuro, come tutti sapete, siamo una squadra totalmente nuova con diverse giocatrici che non hanno mai giocato insieme, ma punteremo a creare entusiasmo il prima possibile e meccanismi semplici in modo che tutto possa andare per il meglio nelle fasi di gioco standard. ”
Poco invece ha cambiato Conegliano che ha deciso di mantenere l’ossatura dello scorso campionato , una squadra fortissima che e’ stata integrata da alcuni importanti acquisti come quello di Miriam Sylla, una delle grandi protagoniste dell’argento azzurro in Giappone, della giapponese Miyu Nagaoka e dell’esperta Valentina Tirozzi.
Si e’ cercato di creare una panchina lunga che possa garantire qualità a coach Santarelli che dovrà fare i conti con i tanti impegni di stagione in Italia e in Champions League, fondamentale sara’ la possibilità di poter contare su riserve all’altezza delle titolari.

Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto

Ecco le dichiarazioni del coach Daniele Santarelli apparse ieri  sul sito della societa’ alla vigilia del match contro Casalmaggiore: ” Dopo mesi in cui diciamo che non vediamo l’ora di iniziare, ora e’ arrivato il gran momento e siamo pronti per scendere domani in campo nel nostro Palaverde e ricevere l’abbraccio del nostro meraviglioso pubblico dopo tanti mesi. Sara’ una bella emozione e cercheremo sul campo di ripagare l’affetto e il calore che ci verra’ riservato. Dopo mesi in cui ci allenavamo in poche titolari, oggi e’ bello vedere la palestra piena con tutta la squadra ad allenarsi, ho ancora qualche dubbio sulla formazione perché dobbiamo testare in allenamento la condizione e l’inserimento di chi e’ arrivata qui da poche ore, ma in ogni caso vogliamo fare una bella partita e iniziare bene la stagione. Casalmaggiore forse sara’ un po’ più avanti di noi avendo avuto meno ragazze impegnate ai Mondiali, ma la rosa ampia che abbiamo a disposizione ci consente di guardare con fiducia alla partita di domani per partire gia’ domani con una grande partita. “

  •   
  •  
  •  
  •