Mondiale Pallavolo femminile, una Egonu stellare ci regala la semifinale

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Italia Volley – Foto Federazione Nazionale Pallavolo Facebook

Se c’era ancora qualche dubbio sul fatto che nella nostra Nazionale giocasse una delle pallavoliste più forti al mondo , e’ stato certamente spazzato via oggi dopo la splendida vittoria della nostra Italia contro il Giappone nel mondiale di pallavolo femminile, vittoria che significa accesso alle semifinali.
Una partita incredibile vinta al tie-break ( 25-20, 22-25, 25-21,19-25, 15-13) e con un quinto set nel quale abbiamo assistito a una prestazione a dir poco esaltante della nostra Paola Egonu.
E’ stata lei a prendere per mano la squadra nel momento più delicato, sì perché sotto due set a uno, le nipponiche spinte da un tifo calorosissimo erano riuscite a frastornare letteralmente nel quarto parziale le nostre ragazze provandole dal punto di vista psicologico.
E invece proprio nel momento più delicato della partita, proprio quando le avversarie gasate dal recupero avrebbero potuto trovare la zampata finale, l’astro nascente del volley rosa italiano e’ salito in cattedra sfoderando una serie incredibile di attacchi vincenti.
36 sono stati i punti finali per lei, una luce negli occhi che sembrava far trasparire  la grandissima voglia di portarsi a casa questa semifinale.
Sempre più leader in campo, esaltata naturalmente dal gioco sapientemente orchestrato da Ofelia Malinov e dall’ottima ricezione di squadra nel momento cruciale della partita.
Al di la’ dell’analisi tecnica della prestazione delle azzurre nel corso del match, sembra davvero che oggi abbia fatto la differenza l’aspetto psicologico in quel quinto set di questa campionessa assoluta, nessun timore in un frangente che ad altre atlete probabilmente avrebbe fatto tremare gambe e mani.
Bene così , le nostre ragazze volano in semifinale, il sogno può continuare.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, la finale scudetto sarà Conegliano-Novara
  •   
  •  
  •  
  •