Mondiale volley femminile, De Gennaro dopo la vittoria con la Thailandia ” Una volta preso il ritmo non ci siamo più fermate “

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Italia Volley – Foto Federazione Nazionale Pallavolo Facebook

Un’altra grande prova di carattere da parte delle ragazze del CT Mazzanti in questo mondiale di volley femminile che ha visto un’altra vittoria contro la Thailandia per 3-0 ( 25-15, 25-12, 25-15).
Procede quindi spedito il percorso, la cosa che più fa ben sperare e’ che partita dopo partita questa squadra sembra sempre più consapevole della propria forza.

Le parole di Monica De Gennaro : “Anche stasera siamo entrate in campo con la giusta concentrazione ed e’ stato importante per mettere in difficolta’ la Thailandia. Conoscevamo molto bene il loro gioco veloce, basato sugli incroci, e quindi siamo state sempre pazienti senza innervosirci mai. Il nostro muro difesa ha lavorato molto bene e una volta preso il ritmo non ci siamo più fermate. Alla terza fase manca poco, pero’ bisogna continuare a ragionare una partita alla volta. Domani recuperiamo le energie e poi mercoledì daremo il massimo contro la Russia. Sara’ un ‘altra gara difficile, contro un’avversaria dalle caratteristiche diverse: bisognerà prestare attenzione alle loro attaccanti che sono forti su palla alta. ”

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, un altro capitolo dell'eterna sfida Conegliano-Novara

Lucia Bosetti: ” Siamo felici per la vittoria , la Thailandia era un’avversaria molto complicata da affrontare e nelle precedenti sfide ci aveva messo in difficoltà . Stiamo proseguendo nella giusta direzione e adesso non dobbiamo commettere l’errore di guardare troppo la classifica, giorno dopo giorno bisogna continuare a scendere in campo per dare il nostro meglio.: il resto verra’ di conseguenza. Nel primo set siamo andate un po’ in difficoltà , non e’ mai facile adattarsi al loro gioco, la squadra e’ stata molto brava a non innervosirsi e rimanere in contatto. Questo Mondiale e’ veramente lungo e stressante, domani sfrutteremo appieno il giorno di riposo per recuperare. “

  •   
  •  
  •  
  •