Mondiali pallavolo femminile, la soddisfazione del Presidente della Federazione Cattaneo

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Federazione Italiana Pallavolo – Facebook

Il giorno dopo la finale con la Serbia che ha visto concludersi con una medaglia d’argento il percorso delle azzurre ai mondiali di pallavolo femminile, sono ancora vive le emozioni per un traguardo importante raggiunto dalla nostra Nazionale .
Si e’ arrivati a un passo dalla medaglia d’oro, la finale e’ stata combattuta alla pari contro una squadra, la Serbia, che ci aveva battuti gia’ nelle Final Six.
Quella di ieri e’ stata una partita completamente diversa, Egonu e compagne sono scese in campo dimenticando di avere di fronte una squadra fortissima e hanno messo alle strette le giocatrici serbe che hanno alla fine dimostrato forse un pizzico di esperienza in più nei momenti cruciali del quinto soffertissimo set.
Naturalmente in tutto l’ambiente nonostante la finale persa la soddisfazione e’ alta per un percorso di tre settimane fantastico.
Anche il Presidente delle Federazione Italiana Pallavolo Pietro Bruno Cattaneo ha manifestato il suo orgoglio per quanto fatto vedere in queste settimane dalle nostre ragazze nel mondiale di pallavolo femminile giapponese.
Una medaglia  forse difficile da preventivare alla vigilia del torneo ma che strada facendo e’ sembrata non essere più un’utopia.
Le parole del Presidente Pietro Bruno Cattaneo tratte dal sito www.federvolley.it : ” Posso essere solo orgoglioso di queste ragazze, ci hanno regalato delle settimane fantastiche, facendo vedere una grandissima pallavolo. Voglio ringraziare il Ct Mazzanti, il suo staff e tutte le giocatrici perché hanno conquistato una splendida medaglia d’Argento. Voglio dire inoltre grazie ai giornali, alle tv e a tutti i media che con grande interesse hanno seguito la nazionale in tutto il suo cammino iridato.
Finita la partita , ho ricevuto la chiamata del presidente del Coni Giovanni Malago’ che oltre a fare i complimenti alla squadra, mi ha comunicato l’intenzione da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di ricevere la squadra. “

La soddisfazione nell’apprendere questa notizia da parte della squadra sara’ tanta, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dimostrato in questo ultimo periodo grande attaccamento a questo meraviglioso sport, ricordiamo tutti la sua presenza al Foro Italico nella partita di esordio  dell’Italia contro il Giappone nel mondiale di pallavolo maschile ospitato quest’anno dal nostro paese.
In queste ore forse le reazioni delle giocatrici azzurre, le vere protagoniste e artefici di questa splendida medaglia, sono più vicine alla delusione per una medaglia d’oro sfuggita davvero per poco  che non alla gioia per un fantastico argento.
Probabilmente e’ normale che sia così, l’indole dello sportivo una volta che si scende in campo e’ quella di vincere, soprattutto quando in palio c’e’ un mondiale.
A mente fredda e sciolta l’adrenalina del momento certamente si fermeranno a pensare a un’impresa sportiva unica, uno splendido percorso di tre settimane che le ha viste crescere partita dopo partita.
Tornate in Italia le aspetta l’inizio del campionato ormai alle porte, un campionato italiano riconosciuto ormai da tutti come uno dei più competitivi al mondo, palestra importante per continuare a fare esperienza e confrontarsi con alcune delle più forti pallavoliste in circolazione.
La Federazione Italiana Pallavolo può dunque andare fiera di questo gruppo, il futuro non può che regalare gioie.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VNL 2021, concluso il torneo per l'Italia pallavolo femminile: ecco com'è andata