Superlega Milano vs Padova 3 a 1

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Contro Padova i ragazzi di Andrea Giani dopo la secca sconfitta contro Ravenna chiamati davanti al pubblico amico presente sugli spalti del Pala Yamamay di Busto Arsizio a far dimenticare lo scivolone fanno propria la gara per 3-1 dopo aver perso il primo set e data l’impressione di non aver resettato la sconfitta della prima di campionato e di risentire molto della assenza di Abdel Aziz-Nimir e del capitano Matteo Piano.
Il primo set nella fase iniziale si gioca punto a punto fino al 6-6 quando Padova accelera e si porta sul 14-19 grazie a Torres in gran spolvero. Giani prova a rimescolare le carte ma inutilmente in quanto gli errori in tutti i settori continuano sino al 19-25. Nel secondo set la Revivre grazie all’ingresso di capitan Piano per Bossi si sveglia dal torpore ed inizia a macinare gioco 8-2. I patavini con Polo cercano di rientrare 12-7 e spingendo sempre più si portano prima sul 18-15 e poi sul 22-22 quando i meneghini decidono di dare qualcosa in più e chiudere 25-23. Nel terzo set parte bene Padova che si porta a più 4 costringendo Giani a fermare. Al rientro le cose non cambiano 3-7 e Milano in sofferenza si affida dapprima a Piano e poi a Kozamernik per rientrare nel set. Dopo il 20-20 un muro di Maar e poi di Tondo fanno 24-22 preludio del 25-23 di Maar. Nel quarto set Padova parte ancora bene e Milano rincorre 9-12. Poi l’ace di Clevenot ed i primi tempi di Piano e Kozamernik fanno la differenza 16-14. Padova reagisce ed è 22-22 ma Milano non ci sta ed ai vantaggi un muro di Sbertoli ed un ace di Kozamernik fanno 28-26.

Revivre Axopower Milano – Kioene Padova 3 – 1 (19-25, 25-23, 25-23, 28-26)

Formazioni:
Revivre Milano : Nicolò Hoffer (L), Luca Basic 7, Jan Kozamernik 9, Marco Izzo, Riccardo Sbertoli 3, Alessandro Tondo 12, Stephen Maar 15, Fabrizio Gironi n.e., Matteo Piano 11, Elia Bossi 1, Trevor Clevenot 5, Nicola Pesaresi(L). All: Andrea Giani.

Kioene Padova : Alberto Polo 6, Nicolò Bassanello (L), Yacine Louati 6, Francesco Cottarelli, Lazar Cirovic 1, Matteo Sperandio n.e., Marco Volpato 9, Maurice Armando Torres 22, Petar Premovic, Dragan Travica 4, Enrico Lazzaretto n.e., Luigi Randazzo 14, Santiago Danani (L). All: Valerio Baldovin.
Arbitri: Zavater Marco-Boris Roberto.
M. V. P.: Matteo Piano (Revivre Milano)

  •   
  •  
  •  
  •