Campionato pallavolo femminile A1, il commento alla 5.a giornata

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Si è  conclusa la 5.a giornata del campionato pallavolo femminile serie A1 con il posticipo di ieri sera che ha visto la vittoria netta di Busto Arsizio che si è imposta per 0-3 (24-26, 15-25, 20-25)sul campo di Chieri .
Bel successo per le farfalle di Marco Mencarelli che meglio non potevano iniziare questa stagione, quattro vittorie da tre punti che consentono di balzare in testa alla classifica a quota 12 punti. “Siamo in cima alla classifica, si sta bene lassù ” dice a fine partita Giulia Leonardi che continua così : ” era fondamentale iniziare così e vincere da tre punti qui a Chieri, ma anche lunedì prossimo sarà una gara importantissima con Firenze al Palayamamay”. 
Davvero una partenza col botto quella delle farfalle che dovranno farsi trovare pronte da qui alle prossime giornate per i big match. In quell’occasione potremo davvero capire se Busto e ‘ pronta a lottare per lo scudetto .
Crisi invece per Chieri che non riesce a trovare i primi punti in questa serie A1 che fino a questo momento si sta rivelando realtà difficile da approcciare. Mancano naturalmente ancora molte partite ma serve un cambio di rotta.
Insieme a Busto Arsizio degno di nota fino ad ora anche il campionato della Pomi‘ . Con la vittoria per 3-0 contro Filottrano continua la striscia di vittorie per le ragazze di coach Marco Gaspari che dopo la sconfitta contro Conegliano non hanno sbagliato più nulla.
Bello per il campionato vedere che una squadra come la Pomi ‘ dal glorioso passato stia tornando a recitare un ruolo da protagonista dopo la delusione della scorsa stagione . Presto per fare previsioni ma certamente la strada imboccata e ‘ quella giusta . Sarà interessante vedere come la squadra si comporterà negli scontri diretti .
A proposito di pretendenti allo scudetto, tutto facile per Conegliano che vincendo per 3-0 contro Bergamo sta continuando il suo percorso verso la testa della classifica e ha contribuito a prolungare la crisi di Bergamo, ancora a secco di vittorie . La nuova proprietà forse non immaginava un inizio così complicato, serve subito una vittoria per invertire la rotta.
Per Novara e ‘ arrivata una vittoria davvero sofferta contro Club Italia solamente al tie-break. Un punto lasciato per strada e che potrebbe pesare quando in primavera si tireranno le somme. Potrebbero le piemontesi aver pagato lo scotto della sconfitta di sabato scorso in Supercoppa ? Difficile dirlo, certo c’è da ritrovare lo smalto delle prime partite .
Nella lotta per la salvezza importantissimo successo di Cuneo che in trasferta ha espugnato il campo di Brescia che fino a questo momento ha fatto benissimo, e nella sfida del Mandela Forum tra Firenze e Monza, due realtà ormai consolidate del nostro campionato, l’ha spuntata Firenze. Entrambe le squadre hanno i numeri per fare un ottimo campionato.
Un torneo, questo della serie A1, che ci ha fatto vedere in questo turno come le sorprese possano essere sempre dietro l’angolo .
La lotta a tre per lo scudetto, Scandicci-Conegliano-Novara, potrebbe accogliere due nuove squadre , Casalmaggiore e Busto Arsizio ?
La passione e l’interesse per questa serie A1 cresce partita dopo partita, il campionato è tutto da seguire .

Leggi anche:  VNL 2021, Nazionale pallavolo femminile ko con la Repubblica Dominicana, le parole di Mingardi
  •   
  •  
  •  
  •