Pallavolo femminile A1, colpo di mercato di Firenze

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Colpo di mercato in casa Il Bisonte Firenze che ha ufficializzato l’acquisto della campionessa del mondo serba Tijana Malesevic che va ad arricchire il roster della squadra toscana.
Giocatrice dalla grandissima esperienza, classe 1991, acquistata da Firenze anche per far fronte all’infortunio di Daly Santana.
Una bacheca di successi personali ricchissima per la giocatrice serba che torna a giocare in Italia dopo l’esperienza a Novara del 2015.
Grandissimi i successi ottenuti con la Nazionale Serba, due ori agli Europei nel 2011 e 2017 , tre bronzi al World Grand Prix, un argento in Coppa Del Mondo e un argento olimpico a Rio 2016 e poi l’oro agli ultimi Mondiali in Giappone contro la nostra Italia.
A livello di Club per lei esperienze in Svizzera dove con il Zurigo vince due campionati , due Coppe di Svizzera e due Supercoppa di Svizzera, in Polonia, Repubblica Ceca dove col Prostejov vince campionato e Coppa Nazionale, Turchia, Brasile, Romania. 
Svincolata dopo il Mondiale in Giappone si era poi accordata con la Stella Rossa di Belgrado dove ha giocato quattro partite del campionato serbo, l’ultima la scorsa domenica.
Importante questo acquisto per Firenze che sta disputando un ottimo campionato e che vorra’ continuare anche nel girone di ritorno a togliersi delle soddisfazioni.
Vediamo le parole di coach Caprara : ” Senza ombra di dubbio l’arrivo di Malesevic e’ importantissimo per noi , perché e’ una giocatrice di esperienza che conosco molto bene per averla affrontata diverse volte in Turchia e per averla vista in nazionale: si tratta di una schiacciatrice completa e forte in tutti i fondamentali, tipo Santana, e voglio ringraziare la societa’ per lo sforzo che ha fatto. Tijana ci dara’ una gran mano da qui alla fine della stagione, e sara’ una giocatrice molto utile per noi.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Solè: "Ci aspetta una partita difficile. Una squadra giovane, che avrà grande carica"