Pallavolo femminile A1, grande colpo di Scandicci a Novara

Pubblicato il autore: Antonio Villani

Una partita combattutissima con uno scontro tra campionesse, quello che si e’ svolto ieri sera a Novara . Egonu-Haak, rispettivamente 44 e 37 punti in una partita durata quasi due ore, alla fine l’ha spuntata Scandicci che e’ stata bravissima a non mollare nei momenti difficili del match compreso il tie-break che vedeva avanti  le padrone di casa 5-2.
Una vittoria importantissima per le toscane che cominciano davvero a fare paura alla coppia Novara-Conegliano riconfermata probabilmente alla vigilia del campionato come quella candidata allo scudetto.
Partita dopo partita il gruppo guidato da coach Parisi e’ sempre piu’ consapevole della propria forza, vittorie in trasferta negli scontri diretti significano che la squadra e’ pronta per sognare.
Il cammino e’ ancora lungo ma le basi ci sono. Novara nell’ultimo periodo ha subito un vistoso calo, sconfitte con Cuneo, Brescia, Scandicci, serve tornare a vincere per riacquistare fiducia.
C’e’ da dire che sono sempre state sconfitte al tie-break, segno che la squadra ha nel proprio dna quello di lottare comunque fino alla fine ma e’ altrettanto vero che punti persi con squadre sulla carta abbordabili a fine stagione possono pesare.
Ieri si trattava invece di un big match, partite che si sa sono aperte a qualsiasi risultato , festeggia Scandicci che continua la sua corsa alla testa della classifica.

Leggi anche:  Coppa Cev volley femminile, brutto tonfo per Busto: eloquenti le parole di coach Musso
  •   
  •  
  •  
  •