Pallavolo femminile A1, Mencarelli felice per Busto e triste per il Club Italia

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Se da una parte Marco Mencarelli non può che essere contento per la bella vittoria delle farfalle di Busto Arsizio che continuano la loro corsa nella parte alta della classifica, quarte al momento Orro e compagne insieme a Casalmaggiore, dall’altra non nasconde la sua amarezza per la situazione del Club Italia.
Ieri al Palayamamay e’ arrivata una vittoria schiacciante per 3-0 (25-20, 25-14, 25-14) in poco più di un’ora che ha evidenziato tutte le difficoltà delle azzurrine in questa serie A1. Solo 2 i punti in classifica , un campionato in salita ormai da tante partite.
Ieri non era disponibile Elena Pietrini ferma per un risentimento alla schiena, la partita non ha avuto storia. Un progetto , quello del Club Italia, importante per la nostra pallavolo, ricordiamo solo che alcuni dei grandi nomi di oggi, vedi Egonu, Danesi, Orro, Malinov sono nate proprio nella famiglia del Club Italia.
Le parole di Mencarelli: ” Ho il cuore a pezzi a vedere il Club Italia ultimo in classifica e giocare e perdere in questo modo. Noi non potevamo perdere l’occasione di fare punti, per finire bene la regular season. Abbiamo spinto forte fin dall’inizio e questo si e’ visto: ottima la qualità in battuta e a muro. Ora avremo finalmente una settimana senza gare infrasettimanali ( e lo dico con una punta polemica) per preparare al meglio la trasferta di Scandicci.” 

Leggi anche:  Il mondo del volley piange la tragica morte di una giovane giocatrice afghana
  •   
  •  
  •  
  •