Pallavolo femminile A1, la 12.a di ritorno regala importanti verdetti

Pubblicato il autore: Antonio Villani

Importanti verdetti nella 12.a giornata di ritorno campionato  pallavolo femminile serie A1.
In questo penultimo turno della regular season che vedeva riposare Monza due erano stati gli anticipi del sabato sera. Bergamo aveva centrato una vittoria brillante contro Scandicci in casa evidenziando un momento di crisi delle toscane che andra’ al più presto risolto per affrontare al meglio i playoff scudetto, mentre Busto Arsizio spinta dal calore del pubblico del Palayamamay aveva centrato i tre punti imponendosi 3-1 contro Casalmaggiore e raggiungendo Monza al quarto posto.
I più importanti verdetti sono pero’ arrivati dalle partite della domenica di questa 12.a giornata di ritorno campionato pallavolo femminile serie A1.
Storica impresa di Cuneo che era a caccia del punto che le avrebbe consentito l’accesso ai playoff. Il campo di Novara non era certo dei piu’ facili per raggiungere l’obiettivo, e’ arrivata sì una sconfitta, ma le padrone di casa di Novara sono riuscite ad imporsi solamente al tie-break ( 25-15, 25-18, 18-25, 23-25, 15-12). Traguardo storico per Cuneo e del tutto meritato, gia’ da qualche mese le piemontesi si erano guadagnate il “premio” di sorpresa dell’anno, la ciliegina sulla torta e’ dunque arrivata, ci sara’ la grandissima soddisfazione della societa’ di far parte delle otto squadre protagoniste dei playoff scudetto.
Rimangono fuori Bergamo vittoriosa ieri e Brescia che pero’ si consola con l’ultima partita della stagione di fronte ai propri tifosi da incorniciare. E’ arrivata una grandissima vittoria contro le pantere di Conegliano, le campionesse d’Italia in carica sono state superate al tie-break ( 25-15, 17-25, 15-25, 28-26, 16-14). Una stagione da incorniciare quella delle leonesse , un approccio con la massima serie risultato positivo sin dall’inizio, la soddisfazione poi di essere riuscita a mettere in grossa difficolta’ le grandi del campionato . Una base di sicuro interesse per togliersi molte soddisfazioni in futuro.
Per Conegliano sconfiita senza conseguenze visto che le pantere hanno gia’ vinto la regular season, da registrare purtroppo l’infortunio a Marta Bechis che era partita titolare e che e’ stata costretta ad uscire per un problema alla caviglia , nei prossimi giorni si capira’ l’entita’ dell’infortunio.
Capitolo salvezza, Filottrano festeggia la permanenza nella massima serie nonostante lo stop casalingo contro Firenze per 1-3 ( 26-24, 21-25, 19-25, 21-25) vista la sconfitta in trasferta di Chieri sul campo del Club Italia per 3-1 ( 25-17, 25-22, 19-25, 25-23).
Una sconfitta tutt’altro che triste dunque per le marchigiane che nonostante un campionato nel quale la squadra non sia mai riuscita a decollare, per lo meno si festeggia un obiettivo  importantissimo, quello di mantenere la categoria.
Chieri fino a qualche giornata fa sembrava essere in grado di recuperare anche perché l’ultimo turno di regular season le avrebbe viste in casa proprio contro Filottrano, le piemontesi sono pero’ cadute sul più bello non aiutate dalla condizione fisica della squadra, anche oggi una sconfitta che comunque premia il grande impegno delle azzurrine del Club Italia che vogliono chiudere al meglio la stagione.
Vediamo la classifica completa al termine della 12.a giornata di ritorno campionato pallavolo femminile serie A1 e a un turno dalla conclusione della regular season :
Conegliano 58, Novara 52, Scandicci 47, Busto Arsizio 45, Monza 45, Casalmaggiore 40, Firenze 37, Cuneo 34, Bergamo 31, Brescia 30, Filottrano 14, Chieri 9, Club Italia 6.

Leggi anche:  Final Four Coppa Italia volley femminile, con una frase speciale capitan Stufi racconta l'impresa di Bergamo
  •   
  •  
  •  
  •