Pallavolo femminile A1, Parisi coach di Scandicci: “E’ un periodo che non gira come in altri periodi”

Pubblicato il autore: Antonio Villani

La 10.a giornata di ritorno campionato pallavolo femminile  serie A1 e’ stata caratterizzata da alcuni risultati a sorpresa, uno di questi certamente il tonfo casalingo di Scandicci contro Cuneo. 
Che la squadra non avesse attraversato una settimana semplice si sapeva, che Cuneo fosse un avversario ostico si sapeva, forse quello che non ci  si immaginava era una sconfitta così netta delle toscane, uno 0-3 subito in casa in una fase della stagione delicata.
C’era voglia di rialzarsi dopo la brutta sconfitta al Palaverde contro Conegliano, forse la troppa pressione e foga di trovare presto un risultato di segno opposto ha giocato un brutto scherzo.
Ad approfittarne e’ stata Cuneo ormai saldamente in zona playoff scudetto, la rivelazione certamente di questa serie A1. Se pero’ le toscane vogliono cullare sogni di scudetto questi stop d’ora in poi vanno evitati, meglio sbagliare ora che una volta iniziati i playoff, il tempo per resettare e ripartire sicuramente c’e’.
Queste le parole di coach Parisi nel post partita : ” Dispiace, sapevamo di essere in un momento di difficolta’, questa partita aveva il sapore di una gara che andava vinta a tutti i costi dopo una settimana difficile. Avevamo tensione e pressione addosso. Il comportamento della squadra e’ figlio di questa difficolta’. E’ un periodo che non gira come in altri periodi, e’ stata una brutta sconfitta che fa male. Il dispiacere e’ tanto. “

  •   
  •  
  •  
  •