Pallavolo femminile A1, Conegliano vola in finale scudetto

Pubblicato il autore: Antonio Villani


I pronostici sono stati rispettati. Conegliano in gara 3 contro Monza di fronte al proprio pubblico del Palaverde e’ riuscita a ottenere un altro straordinario risultato stagionale, la conquista della finale scudetto.
Le ragazze di coach Santarelli non avevano iniziato bene la serata, Monza infatti aveva vinto il primo parziale, poi la partita si e’ conclusa per 3-1 a favore delle pantere ( 22-25, 25-20, 25-19, 25-14).
Viste le due vittorie in gara 1 e gara 2, a Conegliano bastava vincere gara 3 di fronte al proprio pubblico per staccare il pass per la finale scudetto, così e’ stato, dopo lo sbandamento iniziale che aveva visto le ragazze di coach Falasca intenzionate a riaprire la serie, De Gennaro e compagne hanno ripreso in mano le redini del match , un po’ di sofferenza nel secondo parziale, hanno trovato la strada verso la finale vincendo nel terzo dopo che Monza era stata in vantaggio e nel quarto hanno spinto in maniera decisa .
Difficile per le brianzole opporre resistenza a una corazzata del genere che in questo periodo dalla sua ha soprattutto la forza mentale. Sono infatti consapevoli della propria solidita’ le ragazze di coach Santarelli, non vanno in confusione quando si e’ in situazione di svantaggio, sanno soffrire e soprattutto imporre il proprio gioco.
Nella sfida di questa sera ottima l’intesa tra la palleggiatrice polacca Wolosz e le proprie attaccanti, Fabris ha chiuso con 19 punti a referto mentre l’americana Hill con 15. Straordinaria la prova dell’olandese De Kruijf mvp della serata con 20 punti e percentuale in attacco del 58 %.
Monza chiude una stagione comunque da applausi, Ortolani e compagne sono state una delle protagoniste di questa stagione, hanno mantenuto alto il nome dell’Italia in Europa con la conquista della Challenge Cup e hanno dimostrato di essere la quarta forza del campionato con sicuri margini di miglioramento per il futuro. In questo la vittoria in Europa potrebbe tornare utile per regalare quella convinzione nei propri mezzi essenziale per gettare le basi per successi futuri anche in Italia.
Di fronte in questa semifinale scudetto c’era al momento un’avversaria troppo forte, ampio il gap dimostrato tra le due squadre, Conegliano e’ poi arrivata a questo appuntamento nel momento migliore dell’anno e di massima forza.
La conquista della finale di Champions League ha dato alle pantere quell’ulteriore spinta che e’ risultata decisiva per superare Monza , squadra non certo semplice da battere.
Ora in finale le venete attendono una tra Scandicci e Novara, giovedi’ 25 Aprile andra’ in scena gara 4 che potrebbe riaprire la serie rimandandola a gara 5, in caso di vittoria delle toscane, o decretare Novara come seconda finalista nel caso le piemontesi riuscissero ad espugnare Siena.
Lo spettacolo di questi playoff scudetto sta entrando nel vivo, Conegliano anche questa sera ha mostrato i muscoli e rispettato il pronostico che la vede probabilmente come favorita per la conquista dello scudetto e del campionato dove comunque a suo vantaggio pesa anche il fattore campo. Spesso il Palaverde risulta campo inespugnabile anche grazie a un tifo sempre molto caloroso.
Scandicci e Novara conoscono gia’ la prima finalista, tocchera’ a loro ora giocarsi l’altro posto a disposizione, immaginare chi la spuntera’ non e’ così facile, non resta che andare al palazzetto o gustarsi la partita in tv.

  •   
  •  
  •  
  •