Pallavolo femminile A1, Lucia Bosetti : “Sono felicissima di aver rinnovato alla Savino Del Bene Scandicci”

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Poche settimane fa si e’ conclusa la stagione per la Savino del Bene Scandicci che nei playoff scudetto contro Novara in semifinale ha dato non poco filo da torcere ad Egonu e compagne.
Da qui si vuole ripartire per progettare la prossima stagione, dalla consapevolezza di essere davvero vicino alle grandi del campionato che possono puntare allo scudetto.
Due tasselli importanti sono stati messi nel mosaico che si andra’ a comporre per la stagione 2019/10. Dopo l’annuncio di Marco Mencarelli sulla panchina delle toscane, e’ arrivata un’altra bella notizia per i tifosi di Scandicci. 
La capitana Lucia Bosetti rimarra’ anche per la prossima stagione, classe 1989 e’ una delle punte di diamante di questa squadra. Sara’ il suo terzo anno consecutivo a Scandicci, sicuramente e’ una delle giocatrici più forti del panorama pallavolistico italiano, oltre a essere uno dei nomi di spicco del nostro campionato, sta tracciando una strada importante anche a livelli di Nazionale, dopo l’esperienza fantastica ai Mondiali in Giappone dello scorso anno e’ arrivata ora la convocazione del CT Davide Mazzanti per la prossima VNL.
Queste le parole della capitana : ” Sono felicissima di aver rinnovato alla Savino Del Bene Scandicci , per me e’ stato un onore essere il capitano di questa squadra in questa stagione e desidero andare avanti in questo progetto cercando di portare un trofeo alla citta’ e alla societa’. Quindi sono molto motivata perché desidero tantissimo arrivare a giocare una finale ed arrivare a vincere qualcosa e credo che la Savino Del Bene Scandicci sia l’ambiente adatto per coltivare questo mio desiderio. “
Nelle parole di Lucia Bosetti c’e’ tutto l’entusiasmo per continuare il suo percorso a Scandicci e soprattutto si percepisce la grandissima voglia di arrivare a vincere un trofeo.
La scorsa stagione e’ stata per molti versi positiva ma e’ mancato vincere qualcosa. Ottimo il percorso in Champions League, centrate le Final Four di Coppa Italia di Verona e la semifinale scudetto.
In sintesi si puo’ definire Scandicci come squadra di fascia alta che puntualmente arriva quasi in fondo alle competizioni, manca pero’ quel salto di qualita’ che le possa dare la vera possibilita’ di puntare a vincere.
Certamente l’esperienza fatta in Champions League in questa stagione pesera’ tantissimo, un bagaglio di prove con i top club europei contro i quali le toscane hanno ben figurato che potra’ essere  speso per la prossima stagione.
In cabina di regia un allenatore dalla mentalita’ vincente che mettera’ al servizio della squadra tutte le proprie conoscenze tecniche e di gestione del gruppo.
Nel ruolo fondamentale di capitana la riconferma di un talento assoluto che difficilmente delude e che nei momenti che contano spesso si fa trovare pronta.
Non a caso la societa’ ha deciso di puntare ancora su di lei, nelle prossime settimane vedremo le mosse di mercato e che forma prendera’ il nuovo roster.
La voglia di colmare il gap dalla coppia Novara-Conegliano dominatrice quest’anno in Italia c’e’ tutta, le basi sulle quali lavorare ci sono , i tifosi di Scandicci sognano per la prossima stagione una squadra attrezzata per cominciare a vincere.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Davide Mazzanti incontrerà domani il suo passato
  •   
  •  
  •  
  •