Pallavolo femminile, inizia la finale scudetto tra Conegliano e Novara

Pubblicato il autore: Antonio Villani

L’attesa e’ finita, oggi mercoledì 1 Maggio alle 18,00  avra’ inizio la finale scudetto campionato pallavolo femminile.
Novara e Conegliano ancora di fronte, si inizia in Piemonte in una serie che come nelle semifinali prevede si giochera’ al meglio delle cinque gare con gara 2,gara 3 ed eventuale gara 5 in casa della migliore classificata, in questo caso Conegliano vincitrice della regular season.
A questa finale le due squadre sono arrivate passando da una semifinale che se per Conegliano non ha rappresentato particolari problemi, un solo set perso dalle pantere contro Monza in  una serie conclusa in tre partite, e’ stata invece particolarmente dura per Novara che come da pronostici ha dovuto sudare moltissimo per avere la meglio di Scandicci, hanno staccato il pass per la finale le ragazze di coach Barbolini vincendo la serie 3-1 con tre partite su quattro concluse al tie-break.
Queste le parole del d.g. di Novara Enrico Marchioni:Questa settimana e le due successive rappresenteranno l’apice della stagione, la doppia sfida con Conegliano mettera’ in palio i due titoli più prestigiosi e ambiti in campo nazionale ed europeo. Credo che entrambe le formazioni hanno dimostrato sul campo di meritare questo percorso e ora ci godiamo il momento. Affronteremo un avversario fortissimo, completo e in fiducia, che e’ reduce da un percorso quasi “netto”in questi Playoff, con un solo set perso fin qui. Le finali, pero’, sappiamo che rappresentano sempre una storia a sé: di certo mi aspetto una serie lunga e combattuta, ancora più di quella vissuta con Scandicci. Le ragazze daranno il massimo per chiudere nel modo migliore possibile questa stagione eccezionale. “
Queste le parole del coach di Conegliano Daniele Santarelli : ” Sara’ una bellissima finale, ne siamo certi, tra le due squadre che hanno rappresentato il volley italiano negli ultimi tempi giocandosi tutti i  trofei più importanti. Dal 18 Maggio noi e Novara tra finale scudetto e finale di Champions monopolizzeremo l’attenzione dell’Italia pallavolistica e questo e’ un grande motivo di orgoglio. Sono certo che sara’ un grande spettacolo tra due squadre fortissime che divertiranno tifosi e appassionati in sfide che si preannunciano intensissime. L’andamento delle partite di quest’anno tra le due squadre e’ stato molto vario, non e’ mai stato rispettato il fattore campo e ci sono stati molteplici scenari, l’ultimo ad esempio nella dura battaglia giocata in finale di Coppa Italia a Verona. Noi ci approcciamo a questa gara 1 con sensazioni positive, con la voglia di mostrare la nostra migliore pallavolo e di non farci sorprendere come accadde lo scorso anno nella prima partita di finale che giocammo lì in Piemonte. Dovremo essere attente e ordinate e partire subito con grande determinazione in una serie che si preannuncia lunga ed equilibrata. Un fattore che potrebbe essere decisivo ? Di certo la nostra fase break, se riuscissimo a fare una grande prestazione nella transizione tra il muro-difesa e il contrattacco , allora potremo avere un’arma in più contro una squadra di gran talento come Novara. ”
Come sottolinea coach Santarelli, nelle prossime settimane tutti gli occhi dei tifosi italiani di pallavolo saranno puntati su queste due grandissime squadre capaci letteralmente di dominare la scena in Italia negli ultimi anni.
Il fattore che rende ancora più appassionante questa sfida l’alternanza di vittorie tra le due squadre, elemento che fara’ seguire con ancora più entusiasmo questa finale per lo scudetto e quella che il prossimo 18 Maggio assegnera’ la Champions League. 

Leggi anche:  Playoff Coppa Cev volley femminile, Scandicci e Busto oggi in campo: dove vedere in TV o streaming
  •   
  •  
  •  
  •