Pallavolo femminile VNL, Mazzanti:”Il bilancio della tre giorni e’ sicuramente positivo”

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile. Si chiude con una bellissima vittoria per 3-1 sulla Serbia la tre giorni azzurra a Conegliano che ha visto la nostra nazionale di pallavolo femminile protagonista del secondo round della Volleyball Nations League. 
Due vittorie e una sconfitta, questo il bilancio per le ragazze del c.t. Davide Mazzanti che salgono in classifica a quota 5 vittorie e 15 punti.
La tappa azzurra della pallavolo femminile in Veneto era cominciata con la vittoria per 3-1 ( 25-18, 27-25, 18-25, 25-20) contro la Repubblica Dominicana seguita dalla sconfitta al tie-break contro gli Stati Uniti (22-25-25-17, 25-23, 19-25, 11-15) e si e’ conclusa come dicevamo con la vittoria per 3-1 (25-27, 25-17, 27-25, 25-23) sulla Serbia campione del mondo in carica.
In questo ultimo incontro da sottolineare la bella prova della solita Paola Egonu top scorer con 32 punti.
L’Italia partira’ ora per Hong Kong sede della pool 9 del terzo round ( 4-6 giugno) dove affrontera’ Olanda Giappone e Cina.

Pallavolo femminile, queste le dichiarazioni del c.t. Davide Mazzanti al termine della tappa di Conegliano:”Il bilancio della tre giorni e’ sicuramente positivo, le ragazze si sono comportate davvero molto bene; anche quando si sono trovate sotto hanno reagito, sono rimaste lì con la testa e non si sono mai innervosite. Credo che abbiano dimostrato una certa maturita’ e questo mi rende orgoglioso di loro. Sappiamo che c’e’ tanto da lavorare e che il nostro livello di gioco non e’ questo, ma nonostante cio’ siamo in una posizione di classifica invidiabile e che non avrei immaginato prima di iniziare la manifestazione. Le vittorie ci danno coraggio e una sempre maggiore consapevolezza dei nostri mezzi e capacita’ “

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, ecco i recuperi e l'anticipo di mercoledì: un big match in programma