Pallavolo, Julio Velasco ha deciso di chiudere la carriera da allenatore

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Uno dei più grandi protagonisti di sempre della pallavolo, Julio Velasco, allenatore argentino che ha fatto la storia della pallavolo italiana, ha preso la decisione di chiudere la propria carriera in panchina. L’annuncio e’ stato dato dalla societa’ Modena Volley con la quale aveva ancora un anno di contratto.
Questo l’annuncio apparso sul sito della societa’ modenese : ” La decisione presa da Julio Velasco di chiudere la propria carriera da allenatore va accettata, come si accetta cio’ che viene deciso da una persona che ha dimostrato, in ogni circostanza, enorme correttezza , professionalita’ e passione.
Velasco e’ stato, e’ e sara’ per sempre un simbolo della nostra societa’ e della nostra citta’ ed e’ proprio a nome di tutta Modena che, come Modena Volley, intendiamo ringraziarlo per cio’ che ha fatto come uomo e come allenatore ogni volta che e’ stato chiamato a rappresentarci.
A meta’ anni ottanta Julio ha preso per mano una squadra ed una societa’ e l’ha fatta divenire una leggenda indelebile nella storia dello sport e ha fatto sì che oggi, Modena, sia unanimamente riconosciuta come culla del volley mondiale.
Julio Velasco e’ tornato a Modena e durante l’ultima stagione ha dimostrato, coi fatti, di essere non solo un vincente, ma un uomo con una capacita’  ineguagliabile di insegnare, guidare e motivare.
E’ impossibile non pensare a tutti i trofei che ha alzato Velasco durante la sua incredibile carriera ed altrettanto impossibile e’  non dire dieci, cento, mille volte grazie a chi ha reso tutti noi più ricchi , di ricordi ed emozioni che non se ne andranno, mai .
Julio Velasco ha fatto la storia di Modena , ne ha segnato le tappe e momenti fondamentali.
Modena era, e’ e sara’ la Tua citta’, il Palapanini era, e’ e sara’ casa Tua. Semplicemente grazie.
Catia Pedrini “

Questo dunque l’emozionante messaggio con il quale Catia Pedrini a nome della società di Modena Volley in qualita’ di presidente ha voluto inviare al grande Velasco.
Un nome scolpito nei ricordi dei tifosi di questo meraviglioso sport, un nome legato ai grandi successi della nostra Nazionale, con l’Italia e’ riuscito a vincere due Mondiali , tre Europei, 5 World League, una Coppa del Mondo e la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996.
I grandi anni con Modena con cui riuscì a vincere quattro scudetti, 3 Coppe Italia, una Supercoppa italiana e una Coppa delle Coppe.
La scorsa stagione il ritorno a Modena , l’entusiasmo di tifosi di Modena ma non solo nel riabbracciare un nome prestigioso come il suo.
La sua grandezza fu quella non solo di tecnico ma anche come vero e proprio filosofo dello sport, la sua magnetica capacita’ di farsi seguire dai giocatori e di conseguenza di arrivare ai grandissimi risultati a livello di Nazionale e di club.
Nella sua carriera nel mondo dello sport da ricordare anche gli incarichi dirigenziali nel calcio con la Lazio e con l’Inter.
L’ultima esperienza da allenatore non poteva che essere il ritorno nella sua Modena che tanto gli ha dato e che da lui ha ricevuto moltissimo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Conegliano ok a Trento e ora testa alla Champions