Volleyball Nations League pallavolo femminile, l’Italia vince ancora

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Volleyball Nations League pallavolo femminile, l’Italia vince ancora e prosegue nel cammino di avvicinamento alle Final Six di Nanchino che si svolgeranno dal 3 al 7 Luglio.
Nella seconda partita di questo quarto round della Volleyball Nations League di scena a Perugia, le ragazze del ct Davide Mazzanti si sono imposte per 3-1 contro la Corea Del Sud di Stefano Lavarini ( 25-17, 25-21, 23-25, 25-13), vittoria importante anche se non coincisa con una grandissima partita delle azzurre, con questo successo le “ragazze terribili” salgono al primo posto della Volleyball Nations League pallavolo femminile con nove vittorie e 28 punti.
Paura a fine partita per Paola Egonu, protagonista del match con 27 punti, che ha accusato un calo di pressione ed e’ stata accompagnata all’ospedale di Perugia dove fortunatamente gli accertamenti ai quali e’ stata sottoposta hanno dato esito negativo.
E’ stato comunque deciso in via precauzionale che la giocatrice, rientrata nella notte regolarmente in albergo, non giochera’ la partita di questa sera contro la Russia.
Si diceva di una partita non brillante delle azzurre che comunque hanno trovato un successo importantissimo per l’avvicinamento alle Final Six di questa Volleyball Nations League pallavolo femminile.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, tutte le partite del week end

Volleyball Nations League pallavolo femminile Italia-Corea Del Sud: le dichiarazione dei protagonisti

Queste le parole del ct Davide Mazzanti al termine della partita di Volleyball Nations League pallavolo femminile contro la Corea Del Sud : ” Loro hanno battuto davvero forte, sapevamo che avrebbero spinto da quel punto di vista e noi abbiamo sofferto molto in cambio palla, non riuscendo mai a essere fluidi.
In fase break invece abbiamo fatto bene, in sostanza e’ come se avessimo fatto solo il nostro compitino e quando rallentiamo diventa tutto un po’ più complicato. Onestamente oggi non siamo contenti della prestazione perché abbiamo fatto fatica a dare continuita’ nel gioco ; felici per il risultato ma non della prestazione.
Domani dobbiamo vincere ancora per conquistare l’accesso alle Final Six. “

Lucia Bosetti : ” Sappiamo che c’e’ ancora tanto da fare, molti di noi hanno riposato pochissimo, non abbiamo praticamente mai smesso e onestamente non e’ sempre facile trovare con continuita’ il ritmo gara in una manifestazione così lunga. Noi sappiamo che il torneo di qualificazione olimpica di Catania sara’ il nostro obiettivo principale di stagione, quindi lavoriamo con l’intenzione di arrivare a quel week end nella migliore condizione possibile. Per quanto riguarda la gara di stasera siamo consapevoli che non e’ stata la nostra migliore performance, ma era importante vincere e noi lo abbiamo fatto. “

Volleyball Nations League pallavolo femminile: una vittoria da tre punti con la Russia regalerebbe le Final Six

Importante la terza partita di questo quarto round perugino della Volleyball Nations League pallavolo femminile che vedra’ l‘Italia questa sera giovedì 13 Giugno alle ore 20,00 incontrare la Russia.
L‘Italia prima in classifica al momento con 28 punti e nove vittorie in caso di successo da tre punti contro la Russia centrerebbe l’aritmentica qualificazione alle Final Six in programma a Nanchino dal 3 al 7 Luglio.
Chiara l’importanza quindi del match per le “ragazze terribili” che vogliono tornare a offrire una prestazione convincente e centrare l’accesso alla fase finale di questa Volleyball Nations League pallavolo femminile. 

  •   
  •  
  •  
  •