Volleyball Nations League pallavolo femminile, l’Italia vince contro il Giappone

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Volleyball Nations League pallavolo femminile, l’Italia vince contro il Giappone e conquista il secondo successo nella tappa orientale di Hong Kong , settima vittoria in questa Volleyball Nations League pallavolo femminile per le ragazze del ct Davide Mazzanti che vale attualmente il primo posto in classifica a 21 punti insieme alla Turchia.
Dopo la bella vittoria per 3-1 contro l’Olanda, hanno replicato le “ragazze terribili” contro la formazione del Giappone imponendosi per 3-0 ( 25-21, 25-16, 25-22) continuando in maniera brillante il percorso in questa Volleyball Nations League.
Top scorer di questa Italia-Giappone la nostra Paola Egonu con 20 punti, nel complesso incoraggianti i segnali per il ct Davide Mazzanti che sembra aver incontrato anche in questo inizio di percorso con la nazionale la convinzione e l’entusiasmo delle ragazze che hanno regalato all’Italia uno splendido argento mondiale lo scorso anno in Giappone.
Vediamo le parole del ct Davide Mazzanti al termine di questa partita di Volleyball Nations League di scena a Hong Kong : ” Speravo di fare una bella gara, ma una prestazione così non era facile immaginarsela. Le ragazze sono state bravissime dal punto di vista tattico e penso che questa sia stata la miglior gara che abbiamo disputato contro il Giappone. C’e’ ancora qualcosa da sistemare nel contrattacco, dobbiamo sfruttare al meglio tutte le difese che facciamo.
Sono molto contento della vittoria perche’ ci permette di compiere un passo importante verso la Final Six, considerando che il Giappone e’ una delle principali 
concorrenti.
Dopo due set ottimi, nel terzo siamo calati e lì ho cercato di cambiare qualcosa.
Le ragazze hanno risposto alla grande e siamo riusciti a ottenere una vittoria che ci da’ morale e punti pesanti.
In questo momento e’ determinante riuscire a combinare il lavoro fisico al gioco, sto facendo tanti cambi, ma e’ troppo importante far prendere ritmo partita a tutte.
Dopo il Mondiale sono convinto che si sia creata un’identità e chi entra nel gruppo si immerge sia nel nostro sistema di gioco, sia nel modo di stare in campo. E’ una cosa che ho respirato sin da subito e questo ci ha garantito di partire bene in questa VNL.
Quello che abbiamo creato e’ un tesoro importante, dobbiamo custodirlo e allo stesso tempo continuare ad alimentarlo.
Domani affrontiamo la Cina, per noi significa un sacco di cose e ci accendera’ in maniera particolare. Sono convinto che sara’ una bella sfida. ”

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano - Kioene Padova 3 - 1

Dalle parole del ct Davide Mazzanti emerge tutta la soddisfazione per quanto visto in Italia-Giappone di questa Volleyball Nations League, per l’allenatore la cosa piu’ importante in questa fase l’aver ritrovato la grande atmosfera che si era riuscita a creare in occasione del Mondiale in Giappone.
Che quanto fatto nella rassegna iridata fosse stato qualcosa di speciale non solo per la medaglia conquistata ma anche in ottica futura era chiaro a molti.
L’obiettivo di tutti e’ di puntare su questo grande gruppo per guardare al sogno delle Olimpiadi di Tokyo, c’e’ ancora tanto da lavorare ma in questo momento la bella notizia per Davide Mazzanti e’ che questa Italia non sembra così diversa, almeno nell’entusiasmo e nello spirito, da quella che ha regalato emozioni in Giappone. 
Domani la partita contro la Cina, terzo incontro di questo terzo round a Hong Kong della Volleyball Nations League, i tifosi italiani si aspettano un altro bel regalo.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza vince ancora ma c'e' una notizia non buona

  •   
  •  
  •  
  •