Campionato europeo pallavolo femminile, prima sconfitta dell’Italia contro la Polonia

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


In un ‘ Atlas Arena gremita la partita contro la Polonia, l’ultima del girone di questo campionato europeo pallavolo femminile  , si decide al tie-break.
Alla fine la spuntano le polacche 3- 2 ( 25-14, 19-25, 13-25, 25-21-15-12).
Un primo set da dimenticare per l’Italia che non riesce ad opporre alcuna resistenza, 25- 14 addirittura il risultato e partita iniziata per le ragazze terribili nel peggiore dei modi.
Arriva poi la grande reazione , quella che ti aspetti da una squadra vice campione mondiale in carica, le polacche costrette ad abbassare la testa nel secondo set chiuso 19-25 per l‘Italia, nel terzo parziale padrone di casa frastornate, all’Italia riesce tutto meravigliosamente e il risultato del set parla chiaro, anzi chiarissimo 13-25.
Grande lotta nel quarto set , si gioca punto a punto, sul 17-17 Mazzanti mette in campo Danesi per far rifiatare capitan Chirichella, la Polonia trova l’ace che vale il 20-18, non riesce Sorokaite a ricevere bene, cerca di staccarsi la squadra padrona di casa per trovare il tie-break .
Pesta la linea al servizio Danesi regalando alla Polonia il 22-19 , ancora viva l’Italia che con Sorokaite trova il punto accorciando 23-21 ma la Polonia chiude il quarto parziale con un ace per il 25-21.
Tutto si decide al quinto set, parte bene l’Italia con Sylla che trova il primo punto . L’ace di Wolosz regala il 2-2, equilibrio nella fase iniziale del tie- break , un ace meraviglioso di Egonu vale il 4-3, sul successivo servizio di Egonu ricezione polacca in grossa difficolta’, Chirichella dal centro non sbaglia per il 5-3, l’Italia prova ora a staccare la Polonia.
Forzano al servizio le polacche , il set e’ bellissimo , Smarzek attacca e pareggia 7-7, ancora dai 9 metri fanno male all’Italia le polacche che vanno al cambio di campo avanti 8-7.
Se punge al servizio la Polonia, in questo tie-break l’Italia sbaglia troppo in battuta, una Egonu monumentale non molla , attacca per il 10-9, meno uno Italia che pero’ sbaglia ancora al servizio con Orro entrata al posto di Malinov.
Gli errori dai nove metri pesano parecchio, la Polonia spinta dal tifo dell’Atlas Arena  continua a martellare, Smarzek indemoniata attacca per il  13-10, alla fine il set si chiude a favore delle padrone di casa 15-12 ancora con l’attacco di Smarzek.
Nonostante la sconfitta l’Italia comunque e’ agli ottavi dove affrontera’  la Slovacchia, l’avventura per le azzurre in questo campionato pallavolo femminile continua.

Leggi anche:  Mondiali U18 di volley femminile: l’Italia vola ai quarti

 

  •   
  •  
  •  
  •