Campionato pallavolo femminile A1, Novara vince al tie-break a Firenze

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Campionato pallavolo femminile A1, Novara vince a Firenze al tie-break ( 27-25, 25-23, 16-25, 18-25, 11-15) ma soffre davvero tanto contro una squadra , quella allenata da coach Caprara,  che era partita fortissimo vincendo i primi due parziali.
Grande reazione poi delle ragazze di coach Massimo Barbolini che hanno ribaltato la situazione vincendo un match importantissimo per la rincorsa in classifica a Conegliano. 
Ieri sera al Mandela Forum e’ andato in scena l’anticipo della 10.a giornata campionato pallavolo femminile A1 giocata ora per gli impegni di Dicembre di Novara nel mondiale per club.
Un match che per le piemontesi si sapeva ostico alla vigilia, così e’ stato, Firenze ha accarezzato il sogno di trovare la terza vittoria nelle prime tre giornate di campionato e invece e’ arrivata la prima sconfitta anche se un punto e’ comunque assicurato .

Queste le parole di coach Caprara : ” Non eravamo stanche, sono loro che hanno sistemato la ricezione togliendo Vasileva ed hanno gestito con Sansonna, Courney e Di Iulio , che sono “tre liberi” : hanno cominciato a giocare con ricezione positiva facendo il bello e il cattivo tempo e quindi Velikovic, nonostante la murassimo a due, ha trovato sempre soluzioni ed e’ stata brava. Noi abbiamo cominciato a fare fatica e loro hanno iniziato a sbagliare meno e a metterci in difficolta’  nonostante non abbiano battuto forte. Pero’ noi siamo questo : una squadra che gioca con alti e bassi e sappiamo che e’ così . Non c’e’ nulla di cui preoccuparsi, e’ soltanto la terza di campionato e sappiamo bene qual e’ il nostro DNA. Dobbiamo soltanto lavorare e cercare di limitare un pochino gli errori, una cosa che arriveremo a fare strada facendo : sono molto giovani e quindi e’ normale che ci siano delle ingenuità in campo . Vista la loro situazione potevamo anche vincerla , ma non siamo stati bravi a sfruttare il momento : lo abbiamo fatto contro Busto e Caserta mentre oggi no, e’ un’occasione sprecata ma abbiamo comunque fatto un punto con una squadra superiore. “

 

  •   
  •  
  •  
  •