Pallavolo femminile A1, le sorprese dell’8.a di andata

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile A1, le sorprese dell’8.a di andata non sono state poche.
Partendo dal big match del Palaverde tra le pantere dell‘Imoco Volley Conegliano e Scandicci , in molti alla vigilia si sarebbero aspettati una partita piu’ combattuta, ne e’ uscito invece un 3-0 che ha premiato le venete protagoniste di una grande partita.
A parte il primo set per il resto del match non c’e’ stata storia, ci si aspettava probabilmente una Scandicci piu’ combattiva soprattutto dopo l’impresa di Champions League che aveva visto le ragazze di coach Marco Mencarelli vincere in trasferta contro il VakifBank Istanbul. 
Continua la corsa in testa alla classifica delle pantere di Conegliano che hanno un divario importante dalle inseguitrici. Per Scandicci ci sara’ da meditare su questa sconfitta, troppi alti e bassi in questo inizio di stagione, c’e’ da trovare una continuita’ di rendimento da grande squadra che possa far fare il salto di qualita’ .
L’altra sorpresa della giornata e’ stato il tonfo casalingo di Novara che perde contro Monza. Le brianzole stanno attraversando un momento magico dopo l’inizio di stagione difficile, questo e’ vero, ma vedere perdere in casa Novara comunque e’ sempre una sorpresa.
Uno stop pesante per le ragazze di coach Massimo Barbolini che vedono scappare in alto alla classifica Conegliano. 
Per Monza invece e’ tornata la luce , le brianzole sembrano ormai tornate sui livelli della stagione passata.

Importante successo per Filottrano 

Tra le sorprese dell’8.a di andata la vittoria in trasferta di Filottrano su un campo mai facile da espugnare come quello di Brescia. Bravissime le marchigiane a trovare un successo da tre punti che fa “respirare” la squadra. Bel salto infatti in classifica a quota 8 punti e quattro squadre dietro di se’ .
In chiave salvezza c’era attesa per il match tra Caserta e Perugia, le campane hanno vinto in casa 3-0 tenendo vivo e interessante il discorso in fondo alla classifica, cinque sono le squadre raccolte intorno a pochi punti.

Una grande stagione per Busto Arsizio e Firenze

Piu’ che di soprese dell’8.a di andata, per due squadre si deve parlare di sorpresa di stagione.
Stanno colpendo positivamente Firenze e Busto Arsizio. Le farfalle con la vittoria casalinga contro Cuneo sono balzate al secondo posto in classifica a 19 punti con una partita in meno rispetto a Conegliano prima a quota 26. Un grande inizio per le ragazze di coach Lavarini che da qui alla fine del girone di andata avranno sfide non facile da affrontare.
Banco di prova importante quindi per testare lo spessore di questa squadra.
L’altra grande sorpresa di questa parte iniziale di campionato Firenze che con la vittoria casalinga contro Bergamo e’ salita al terzo posto in classifica a quota 18 punti.

Le squadre in difficolta’ 

Cuneo con la sconfitta contro Busto ha fatto salire a cinque i passi falsi consecutivi. Situazione non facile di classifica anche per Bergamo che dopo la sconfitta di Firenze si ritrova terzultima a soli due punti da Perugia che chiude all’ultimo posto.
Chieri e’ reduce da tre sconfitte consecutive, l’ultima di questa 8.a di andata in casa contro Casalmaggiore,   per le piemontesi serve tornare a far punti per non trovarsi invischiate in acque difficili.

  •   
  •  
  •  
  •