Pallavolo femminile, coach Schiavo da Filottrano alla Francia

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile, coach Schiavo da Filottrano alla Francia. Sul sito internet della società marchigiana è infatti oggi stato ufficializzato l’addio dell’allenatore Filippo Schiavo che la prossima stagione guiderà le francesi del Racing Club Cannes . Un ritorno nel paese transalpino dopo l’esperienza sulla panchina del Le Cannet. 
Certamente un’offerta prestigiosa quella ricevuta dal Racing Club Cannes , società dal palmares importante che conta 2 Champions, 21 scudetti e 20 Coppe di Francia. 
In questa stagione chiusa anticipatamente causa emergenza coronavirus la squadra marchigiana di Filottrano stava difendendo al terzultimo posto con una certa tranquillità la massima categoria anche se ultimamente Perugia , penultima in classifica, stava rosicchiando qualche punto.
Filippo Schiavo è il terzo allenatore che e’ stato ufficialmente dichiarato come ex in vista della prossima stagione.

Pallavolo femminile, gli allenatori che lasciano

Le dichiarazioni del tecnico ex Filottrano

Queste le dichiarazioni di Filippo Schiavo : ” Torno in Francia, in un Club che si vuole rinnovare e il fatto che abbia pensato a me per iniziare un nuovo progetto di crescita non può che inorgoglirmi. I due anni vissuti a Filottrano mi lasciano dentro un grande senso di riconoscenza nei confronti di chi mi ha dato la possibilità di allenare una squadra di serie A1 e strutturare fianco a fianco con il Club un percorso che purtroppo non siamo riusciti a concludere, ma che stava portando buoni risultati e non solo dal punto di vista sportivo. Lascio un ambiente familiare, fatto da persone prima ancora che da professionisti, sempre più raro da incontrare nello sport. Ringrazio Giovanni Morresi e tutta la dirigenza per la fiducia che mi è stata sempre dimostrata, la famiglia Lardini, i tanti volontari, gli staff e le giocatrici con cui ho lavorato in queste due stagioni, la Curva Lardini, la Curva Over e tutto il pubblico che non mi hanno mai fatto mancare il loro sostegno. Filottrano rimarrà un unicum nella mia carriera: nei miei ricordi ci sarà sempre un posto speciale per i tifosi, per il Club e più in generale per l’intera città. “

  •   
  •  
  •  
  •