Mercato pallavolo femminile, le big ripartono dalle bandiere , ecco le conferme

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


In questi giorni continuano i movimenti di mercato da parte delle squadre impegnate  nell’allestimento dei prossimi roster.
Un grande desiderio accomuna le squadre della nostra serie A, quello di assicurarsi la permanenza in Italia di alcune delle top players che hanno dato in questi ultimi anni lustro alla nostra Lega consentendo di mantenere sempre molto alto il livello di gioco.
Tra conferme , addi  e nuovi arrivi si sta quindi cercando di plasmare una serie A1 competitiva e dalla quale magari possano uscire nuove giovani promesse .
L’esperienza nella formazione di una nuova squadra è fondamentale, ecco perchè le big in questa prima fase di mercato stanno cercando innanzitutto di garantirsi la permanenza delle bandiere.

Mercato pallavolo femminile, le big ripartono dalle bandiere

Ecco quindi che le notizie raccolte in queste ultime settimane hanno dimostrato la volontà dei grandi club di ripartire dalle proprie bandiere.
A inizio mercato Busto Arsizio ha ufficializzato la conferma di due storiche farfalle, Giulia Leonardi e Alessia Gennari che metteranno ancora a disposizione della squadra tutta la loro classe.
Per quanto riguarda Conegliano, la vera mattatrice di questa stagione chiusa si in maniera prematura ma che ha visto arricchire la bacheca delle pantere con Coppa Italia, Supercoppa Italiana e Mondiale per Club, rimarranno due delle colonne portanti, Monica De Gennaro e Asia Wolosz. Gioca solo da una stagione in Veneto ma per il suo carisma e la sua classe è già una bandiera assoluta, stiamo parlando di Paola Egonu che per la gioia dei tifosi sarà ancora una pantera.
Anche a Novara le bandiere rimarranno, capitan Cristina Chirichella e il libero Stefania Sansonna , protagoniste di tanti anni in Piemonte conditi da vittorie importanti hanno già lanciato la sfida a Conegliano, eterna rivale.
Un’altra bella notizia arriva da Scandicci, Lucia Bosetti si appresta a vivere la sua quarta stagione consecutiva in Toscana. Oltre alla gioia per il fatto che continuerà in una squadra della quale ormai è diventata bandiera assoluta si aggiunge quella di aver recuperato da un infortunio che la scorsa stagione l’ha costretta ad operarsi, queste le sue parole raccolte sul sito della società : ” Sono molto emozionata di poter fare un altro anno alla Savino Del Bene Volley. E’ il quarto a Scandicci ed è la società nella quale sono rimasta più a lungo. Amo la città, i tifosi e sento quella maglia come mia. La scorsa stagione è stata complicata perchè non sono mai riuscita a dare alla squadra il contributo che avrei voluto, ho cercato di farlo in tutti i modi ma mi sono dovuta operare. Voglio ricompensare la società e la città degli sforzi fatti l’anno scorso provando a tornare al 100 % per far sorridere i tifosi. Mi sto allenando da tempo per tornare in campo nelle migliori condizioni possibili. ” 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VNL 2021, Lubian commenta il ko dell'Italia pallavolo femminile con la Cina