Mercato pallavolo femminile, al centro nomi nuovi per Brescia e Conegliano

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Mercato pallavolo femminile, nella giornata di ieri sono arrivate le ufficializzazioni di due nuove centrali, protagoniste Brescia e Conegliano. La squadra lombarda allenata da coach Mazzola potrà contare nella stagione 2020/21 su Beatrice Berti in arrivo da Busto Arsizio che proprio ieri invece ha annunciato l’ingaggio da Brescia dell’opposto Camilla Mingardi.
Un incrocio quindi nella speranza che a trarne beneficio possano essere entrambe le società.
Per Beatrice Berti, classe 1996 quattro importanti stagioni a Busto Arsizio, una delle grandi piazze del volley in Italia, la sua esperienza all’interno di un grande club tornerà certamente utile alla causa bresciana. Il suo esordio in A1 nella stagione 2015/16 con Il Club Italia con il quale aveva iniziato la sua esperienza due stagioni prima in B1 per poi disputare la serie A2 e infine la massima serie.
Conegliano invece ha ingaggiato la centrale croata Bozana Butigan in arrivo dalla squadra di Zagabria e punto fermo della nazionale croata che coach Daniele Santarelli conosce bene essendone il ct. Classe 2000, giovane ma già con un’ottima esperienza, per lei ora il salto di qualità e l’arrivo in uno dei top club mondiali che sta cercando di mantenere in Italia il suo dominio sportivo.
Certamente un vantaggio il fatto che Santarelli la conosca , una maggiore facilità dunque nell’inserirla nei meccanismi di gioco delle pantere targate 2020/21.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, serataccia per Brescia, ecco cosa è successo
  •   
  •  
  •  
  •