Nicole Koolhaas è un nuovo centrale della Bartoccini Fortinfissi Perugia

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Continua la campagna di rafforzamento della Bartoccini Fortinfissi Perugia. La formazione umbra ha infatti annunciato l’innesto dell’olandese Nicole Koolhaas per completare il proprio pacchettp di centrali, già forte delle presenze di Luisa Casillo, Giulia Mia Bertolo, Sara Menghi e Freya Aelbrecht, anche lei nuovo acquisto che arriva direttamente dal Campionato turco. Sta cambiando tanto insomma la squadra di coach Fabio Bovari, che un mese fa aveva annunciato anche l’arrivo del nuovo opposto Serena Ortolani e qualche giorn fa ha rinforzato sia la regia che la banda con gli innesti rispettivamente di Beatrice Agrifoglio e Helena Havelkova.

Nicole Koolhaas, la carriera del nuovo centrale di Perugia

Classe 1991, Nicole Koolhaas inizia la propria carriera in Patria, nel VolleybalVereniging, a soli 16 anni.  Giocatrice dalla grande esperienza internazionale, tra le maglie che ha vestito nel corso della sua carriera c’è sicuramente quella del Mulhouse, squadra tra le più titolate del Campionato francese, con la quale ha disputato la stagione 2011/2012. Dopo aver concluso la propria esperienza oltralpe, la Koolhaas ha intrapreso un peregrinare tra le squadre del Nord Europa che l’ha portata a vincere Scudetto e Coppa di Svezia con la maglia del Katrineholms nella stagione 2012/13 e la Coppa di Finlandia con il Lentopalloseura nel 2013/14.  Successi che andrà ad arricchire con il double (Campionato e Coppa Nazionale) conquistato in Romania con la maglia del Bucarest (2017/18), mentre l’ultima stagione l’ha trascorsa in Turchia, tra le file dello Yesilyurt.

Leggi anche:  VNL 2021: classifica , tutti i risultati e prossimi impegni della Nazionale pallavolo femminile

Nicole Koolhaas arriva a Perugia: “Un bel posto e un progetto ambizioso”

Si è presentata ai canali ufficiali del club Nicole Koolhaas. Lei, come tante altre giocatrici che sbarcano nel nostro campionato, non ha potuto fare altro che elogiare il livello della nostra lEGA:
L’Italia è famosa per l’alto livello del suo Campionato di pallavolo. Quando Perugia ha mostrato interesse per me, non ho fatto altro che informarmi sulla squadra e la città. Mi è sembrato un bel posto e un progetto ambizioso, per questo ho deciso di accettare. Ci sarà da lottare ad ogni gara, ogni squadra ha la possibilità di vincere sull’altra, per me questo è molto stimolante. Vedendo le compagne posso affermare che siamo un gruppo molto forte, ma ancora non so dove arriveremo. Ovviamente speriamo di mantenere la categoria senza particolari difficoltà. Personalmente sperodi poter aiutare la squadra come posso, col mio gioco e le mie qualità”.

Sull’Italia –Tutti conoscono e apprezzano l’Italia per la sua cucina, nota per la sua grande varietà e qualità. La gente, inoltre, qui è molto passionale e segue tanto lo sport. Su Perugia e l’Umbria non ho ancora approfondito. Ho visto qualche foto e mi sembra un bel posto. Spero di poterla conoscere meglio nei giorni liberi che avremo”.

  •   
  •  
  •  
  •