Pallavolo, aggiornamento del protocollo sugli allenamenti. Ecco i dettagli

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


La giunta esecutiva della FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) ha emanato un aggiornamento del protocollo che era stato reso noto in data 21 maggio. L’aggiornamento del protocollo presenta alcune novità che tengono conto dell’andamento epidemiologico attuale. All’interno del protocollo sono indicate le possibili attività di allenamento per la Pallavolo, con la distinzione tra Alto livello (Serie A e squadre Nazionali), campionati Nazionali (Serie B), Under 19 e Campionati di Serie (Regionali e Territoriali) – Campionati di categoria fino all’Under 17 (compresa) – Attività Promozionale. Ecco qui in dettaglio le modalità di allenamento per ogni livello e categoria.

Dettagli sulle modalità di allenamento di Pallavolo

Allenamento per Alto livello (Serie A e Nazionali), campionati Nazionali (Serie B) e Under 19

Quali attività si possono fare?

1. Tutte le forme di preparazione fisica in presenza;
2. Tutte le forme di allenamento tecnico individuale;
3. Tutte le forme di allenamento in gruppi, esercizi sintetici e tutte le forme di gioco 6 vs 6 purché ci sia rispetto delle norme 3, 4, 5 sotto riportate.

Come svolgere l’attività?
1. Misurazione della temperatura in entrata;
2. Raccomandato il ricorso a test sierologici preventivi allo svolgimento dell’attività;
3. Utilizzo della mascherina;
4. Disinfezione dei palloni al termine di ogni esercizio/ scambio/ azione di gioco;
5. Raccomandata la frequente pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate alla fine di ogni esercizio/ scambio/ azione di gioco;
6. Utilizzo di scarpe dedicate (da cambiarsi all’ingresso in campo ed all’uscita);
7. Tra una seduta e l’altra di allenamento devono intercorrere non meno di 15 minuti;
8. Tutti coloro che non sono coinvolti nell’allestimento, pulizia, disinfezione e sanificazione del campo di gioco devono entrare al massimo 5 minuti prima dell’orario di inizio dell’allenamento e devono uscire dallo stesso entro 5 minuti del termine dello stesso.

Allenamento per campionati di Serie (Regionali e Territoriali), di categoria fino all’Under 17 e Attività Promozionale

Quali attività si possono fare?
1. Tutte le attività motorie devono essere svolte con progressività di ritmo ed intensità;
2. E’ raccomandato lo svolgimento delle attività di allenamento in spazi aperti;
3. Tutte le forme di riscaldamento attivazione con giochi o esercizi individuali;
4. Tutte le forme di allenamento individuale con esercizi analitici garantendo il rispetto delle regole;
5. Tutte le forme di esercizi in coppie o terne garantendo il rispetto delle regole;
6. Tutte le forme di esercizi sintetici, dove non sono previsti o prevedibili i contatti tra atleti;
7. La preparazione fisica.

Come svolgere l’attività?
1. Misurazione della temperatura in entrata;
2. Utilizzo della mascherina;
3. Disinfezione dei palloni al termine di ogni esercizio/ scambio/ azione di gioco;
4. Raccomandata la frequente pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni esercizio/ scambio/ azione di gioco;
5. Utilizzo scarpe dedicate (da cambiarsi all’ingresso in campo ed all’uscita);
6. Tra una seduta e l’altra di allenamento devono intercorrere non meno di 15 minuti;
7. Tutti coloro che non sono coinvolti nell’allestimento, pulizia, disinfezione e sanificazione del campo di gioco devono entrare al massimo 5 minuti prima dell’orario di inizio dell’allenamento e devono uscire dallo stesso entro 5 minuti del termine dello stesso.

  •   
  •  
  •  
  •