Pallavolo femminile, il presidente Bonetti parla del futuro di Bergamo

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


In una intervista rilasciata a Marisa Poli della Gazzetta dello Sport il presidente di Bergamo Luciano Bonetti ha parlato del progetto della squadra orobica. Intanto un’ottima notizia che riguarda il percorso che continua a braccetto con il main sponsor : ” La famiglia Zanetti che ci ha affiancato due anni fa come sponsor principale ha confermato l’impegno anche per questa stagione “.
Un ingresso, quello della famiglia Zanetti importantissimo perché garantì di continuare l’avventura di una delle storiche società del volley italiano .
Continua poi a parlare dei progetti a brevissimo termine : ” Il primo obiettivo sarà quello di riavvicinare il pubblico e gli sponsor a questa società, con una squadra giovane, ben organizzata, che può dare qualche soddisfazione e puntare a metà classifica. Abbiamo confermato e promosso il tecnico Daniele Turino, resta la Loda, arriva l’alzatrice portoricana Valentin e con lei la compagna di nazionale Enright e la giovane libero Fersino, da Conegliano. Se altri imprenditori bergamaschi volessero entrare nel progetto mi piacerebbe molto, per mostrare che Bergamo e’ in grado di risorgere. ”
Una città, Bergamo, che ha pagato un prezzo altissimo nell’emergenza coronavirus che ha colpito l’Italia, la speranza e l’obiettivo dunque anche grazie al contributo dello sport sono quelli di ridare entusiasmo e una luce di speranza per tutti gli abitanti. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mercato pallavolo femminile serie A, bel colpo per Conegliano