Pallavolo femminile, San Giovanni in Marignano vede la luce

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile, l’emergenza coronavirus oltre ad aver provocato l’inevitabile stop anticipato di tutti i campionati congelando di fatto proprio a ridosso della fase calda la stagione e lasciando in sospeso tanti verdetti, ha portato anche a grosse difficoltà dal punto di vista economico.
Alcuni effetti si sono già concretizzati, vedi ad esempio la decisione di Sora nel maschile di non iscriversi alla prossima Superlega, l’impatto economico è stato in quel caso troppo forte.
Altre società stanno cercando di rimanere a galla e una bella notizia è arrivata da un comunicato sul sito web di San Giovanni in Marignano che fa sperare i tifosi.
La Omag Consolini Volley è pronta a ripartire iscrivendosi al prossimo campionato di serie A2 nel quale nelle ultime stagioni ha recitato un ruolo da protagonista.
La società precisa come l’onda di tsunami non sia ancora finita e che il ridimensionamento a livello economico sarà inevitabile ma la luce in fondo al tunnel si vede, il club e’ pronto a continuare la sua magica avventura nella serie A di uno dei campionati più belli e competitivi al mondo.
Molte delle squadre promosse in A1 dalla serie A2 hanno negli anni consolidato una propria posizione di assoluto prestigio nel movimento del volley rosa italiano, Firenze Monza e Brescia sono alcuni degli esempi, segno che anche il livello in Italia della serie A2 è certamente alto.
La speranza dell’intero movimento è che il valore assoluto della nostra pallavolo vada mantenuto, l’emergenza coronavirus non puo’ spazzare del tutto quanto di buono costruito in questi anni.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, risultati 11.a di ritorno e classifica: si infiamma la lotta salvezza
  •   
  •  
  •  
  •