Mercato pallavolo femminile, Busto e l’importanza della cantera

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Mercato pallavolo femminile, Busto Arsizio e l’importanza della cantera . Se nella costruzione della squadra 2020/21 non sono mancate le conferme di giocatrici che non hanno bisogno di presentazioni , vedi Piccinini , Leonardi e Gennari , e che con la loro esperienza porteranno certamente il gruppo verso un’altra importante stagione , il Presidente Pirola ha voluto anche intraprendere la strada che guarda al settore giovanile , a giocatrici che all’interno della cantera abbiano dimostrato il proprio valore e il fatto di essere pronte a fare il salto definitivo in prima squadra . Ecco dunque che qualche giorno fa e’ stata ufficializzata nel roster in A1 la presenza delle due giovanissime che arrivano dalla squadra di B2 femminile , la schiacciatrice/opposto Katarina Bulovic e il libero vice Leonardi Chiara Cucco . Una scelta dunque precisa quella del club di puntare sulla cantera , sul proprio vivavio dal quale attingere risorse importanti . Le due giocatrici hanno già avuto modo in passato di aggregarsi alla prima squadra ma ora la loro presenza sarà a tempo pieno .
Un’altra giocatrice giovane vestirà la prossima stagione la maglia da farfalla , si tratta di Asia Bonelli , palleggiatrice classe 2000 che lo scorso anno ha giocato in A2 a San Giovanni in Marignano . Un gradito ritorno al Palayamamay per lei dopo che lo scorso febbraio ne assaporo’ la magica atmosfera nella finale di Coppa Italia di A2.
Una chiamata forse inaspettata da parte di uno dei club dalla più grande tradizione in Italia al quale non ha potuto dire di no .

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Allianz Powervoley Milano: Perugia - Milano 3 - 1