Pallavolo femminile, Conegliano comincia la preparazione, le parole di Santarelli

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Pallavolo femminile, Conegliano comincia la preparazione, le pantere da lunedì 13 luglio riprenderanno il lavoro in palestra per affrontare  la stagione 2020/21 che secondo i pronostici le vedrà ancora protagoniste. Difficile immaginare il contrario visto e considerato che le stelle della squadra sono state confermate in blocco e che a guidare il gruppo ci sarà ancora Daniele Santarelli che nonostante la giovane età ha già vinto tantissimo a Conegliano e non ha nessuna intenzione di fermarsi.
Un inizio del lavoro dalle caratteristiche inedite, il gruppo sarà praticamente al completo a parte l’americana Hill che in accordo con la società si aggregherà al gruppo più avanti e alla giovanissima Loveth Omoruyi impegnata nei lavori di preparazione agli Europei Juniores.
Le concorrenti per lo scudetto si sono rinforzate, Scandicci si è assicurata un allenatore vincente, quel Massimo Barbolini che è stato uno dei pochi  negli ultimi anni in grado di mettere in difficoltà le pantere strappando alcuni titoli ambiti, vedi la Champions League nella finale lo scorso anno a Berlino.
Nonostante la stagione chiusasi prematuramente Egonu e compagne sono riuscite ad arricchire la propria bacheca, vinte Supercoppa italiana , Coppa Italia e soprattutto Mondiale per Club.
Ci sarà l’incognita della ripartenza dopo tanti mesi di stop, un fattore nuovo rispetto all’inizio canonico della preparazione, così come inedita e sicuramente vantaggiosa, visto lo stop delle competizioni delle Nazionali, la presenza quasi completa di tutte le atlete.
Al di là delle difficoltà che si dovranno affrontare, siamo certi la gioia e l’entusiasmo di giocatrici e staff per la ripresa del lavoro sarà tanta.

Leggi anche:  Allianz Powervoley Milano: Perugia - Milano 3 - 1

Le parole del coach 
Queste le parole di coach Daniele Santarelli raccolte sul sito della società  : ” E’ stato un fine di stagione strano e ci accingiamo ad un inizio della nuova annata forse ancora più strano, molto presto rispetto al solito e con ancora qualche incertezza. Da una parte c’e’ l’impazienza di tornare al lavoro, l’emozione di poter riassaporare il clima della palestra, dall’altra però i punti interrogativi sono ancora tanti, ma contiamo che presto si possa iniziare a programmare con qualche certezza in più la stagione. Intanto ci godiamo il fatto di poter tornare in palestra e fare il nostro lavoro dopo mesi, è bello vedere il gruppo riunirsi, già in questi primi giorni ho ritrovato una bellissima atmosfera. Per la prima volta avremo la possibilità di lavorare praticamente tutte insieme dall’inizio , questa è una bella novità e vedremo di utilizzare questa lunga preparazione per ritrovare quei meccanismi fermi da tanto tempo. Non sarà facile ricreare gli automatismi che l’anno scorso avevano raggiunto una qualità molto alta, ma l’intenzione di tutto il gruppo è quella di ricominciare da dove ci eravamo fermati e per farlo ci vorrà tanto lavoro e tanta motivazione, ma da quello che ho visto e parlando con le ragazze siamo sicuri di avere dentro ancora tanta voglia di continuare quello che avevamo iniziato. ” 

  •   
  •  
  •  
  •