Pallavolo femminile, Sylla e il lockdown: ” Ho imparato ad andar d’accordo con me stessa”

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile, Miriam Sylla si è raccontata in un’intervista rilasciata a Mirco Cavallin per la Tribuna di Treviso toccando vari temi, dal duro periodo della quarantena che però ha affrontato con spirito positivo, nel perfetto stile del suo carattere, al modo con il quale sta aiutando le nuove compagne ad integrarsi e alla ripresa del lavoro in palestra certamente anomala : ” Dopo tantissimo tempo senza giocare, ce lo siamo anche dette, è come se stessimo facendo una riabilitazione alla pallavolo. Sicuramente non stiamo facendo le cose che piacciono a me, saltare, schiacciare e ricevere, ma per il momento non è difficile. Mi pare che questa ripresa la stiamo affrontando tutte bene, con lo spirito giusto. ”
Un periodo, quello della quarantena, che le ha dato modo di imparare a conoscersi meglio : ” Come ho già detto altre volte , questi mesi non sono stati particolarmente fastidiosi per me : la cosa che mi preoccupava di più era la gente che moriva per il virus o stava male, come è successo specialmente a Bergamo. Personalmente, stando in casa tanto tempo, ho imparato a piacermi di più , andare d’accordo con me stessa e convivere con quello che sono: non è una cosa semplice apprezzarsi per quello che si è e piacersi. ”
Una leader in campo e fuori, certamente uno degli acquisti più indovinati negli ultimi anni da parte di Conegliano, le piace fare da “guida” per le nuove arrivate : ” Diamo loro anche indicazioni pratiche, le portiamo a mangiare cose inusuali per vedere la reazione; il nostro obiettivo è integrarle al più presto e penso lo stiano apprezzando. E’ un po’ come succede nella vita, a scuola, quando c’e’ una persona nuova, magari più timida e cerchi di coinvolgerlo. ”

Miriam Sylla uno dei tasselli più importanti del mosaico targato Imoco Volley Conegliano, insieme alle altre pantere cercherà di confermarsi leader in Italia provando a recitare un ruolo da protagonista anche e soprattutto in Europa, adesso è il momento di prepararsi bene e di lasciarsi alle spalle questo periodo cercando di trarne qualche utile insegnamento.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, le partite del week end : match clou in zona salvezza