Pallavolo femminile, Carli Lloyd rientra a casa ma non esclude in futuro un ritorno a Casalmaggiore

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Ieri martedì 15 settembre dopo la presentazione dei Campionati 2020/21 avvenuta nel contesto del Teatro Sociale di Bergamo, c’e’ stata l’occasione per il capitano di Casalmaggiore  Carli Lloyd di rilasciare alcune importanti dichiarazioni dopo l’annuncio della gravidanza.
Queste le parole della palleggiatrice americana : ” Sono piena di gioia e felicità, ma per me è strano in questo momento essere lontano dalla mia famiglia. Ho scelto di fermarmi e tornare a casa proprio per questo. Ringrazio tutti, dal primo all’ultimo, per il sostegno che mi hanno dato in questo momento, è una notizia molto bella , la più bella che si possa avere, e quindi davvero ringrazio tutti i tifosi e soprattutto la società che da subito mi è stata molto vicina. Vedrò come andranno questi mesi , ma vorrei tornare a giocare qui, tornare a giocare per questa società sarebbe bellissimo . “

Tanto affetto e vicinanza  per la giocatrice americana negli ultimi giorni, una decisione presa che non chiude del tutto la possibilità di un ritorno in Italia della campionessa a stelle e strisce. Ora per lei si apre un capitolo importante, certamente contenta di aver avuto tutto l’appoggio da parte del club in questo momento .

Il Presidente di Casalmaggiore Massimo Boselli Botturi ha poi parlato dei movimenti di mercato : ” Ovviamente fin da subito abbiamo iniziato a guardarci intorno perchè era normale per noi in Italia che lei si fermasse per salvaguardarsi. Non è il momento più ideale per fare mercato , tantissime giocatrici sono già accasate, ma stiamo guardando anche fuori Europa.. e qualcosa c’e’ “. 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •