Supercoppa pallavolo femminile, la finale è Busto Arsizio-Conegliano

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Supercoppa pallavolo femminile, dopo l’incredibile e inatteso epilogo della seconda semifinale in Piazza dei Signori a Vicenza con la sfida sospesa sull’1-1 per la scivolosità eccessiva del campo dovuta all’umidità della serata, stamattina al palazzetto dello sport della città berica si è ripreso il match tra Busto Arsizio e Novara.
Inutile sottolineare l’eccezionalità della situazione con difficoltà per entrambe le squadre nel riprendere a distanza di poche ore una partita importantissima lasciata a metà.
Alla fine la spuntano le farfalle di Busto Arsizio che si sono imposte per 3-1 ( 23-25, 25-18, 25-22, 25-22).
Una nota di merito tra le fila di Busto Arsizio per la giovanissima pallaggiatrice Asia Bonelli , classe 2000 e lo scorso campionato in A2, che per l’indisponibilità di Poulter si e’ vista affidare le chiavi della cabina di regia in un match delicatissimo e con le eccezionali difficoltà legate all’incredibile sospensione della semifinale.
Dall’altra parte Novara certamente non al meglio con Chirichella e Bosetti a mezzo servizio, c’e’ ancora da lavorare e la testa ora va all’inizio di campionato.
Questa sera in diretta su Rai 2 a partire dalle 21,05 la finalissima delle farfalle di Busto Arsizio contro le pantere di Conegliano che ieri nella prima semifinale contro Scandicci hanno impressionato per la loro forza dimostrata da un netto 3-0.
La partita si svolgerà sempre al chiuso, al palazzetto dello sport di Vicenza, il rammarico per non poter assegnare l’ambito trofeo al centro della Piazza dei Signori è tanta, ma la brutta esperienza vissuta ieri sera ha spinto gli organizzatori a non prendere ulteriori rischi.

  •   
  •  
  •  
  •