Milano sia pure al tie break supera Ravenna 3 – 2

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Milano – La Allianz Powervolley Milano nel turno infrasettimanale della quinta giornata di Superlega tra le mura amiche batte la Consar Ravenna 3 – 2 (“5-22, 30-32, 24-26, 25-22, 15-12).
Come ampiamente previsto alla vigilia del match i ragazzi di coach Roberto Piazza a fatica ma con una prova di squadra hanno a fatica superato il team di coach di Marco Bonitta che ancora una volta si è dimostrato coriaceo e non facile da domare in quanto capaci di lottare palla a palla contro qualsiasi avversario. Una gara quindi per nulla facile per Milano che pur provenendo da una importante vittoria in quel di Modena ha dovuto sudare non poco per aggiudicarsi la quarta vittoria in campionato. Sicuramente merito va dato alla superba prestazione di Jean Patry risultato MVP della serata ed a Stephen Maar che nei momenti di difficoltà si sono caricati la squadra sulle spalle portandola alla vittoria.
Con la vittoria contro Ravenna, la Allianz conferma in solitario il terzo posto in classifica con 11 punti  fa ben sperare per il futuro anche se c’è ancora tanto da lavorare per limare e mettere a punto alcune sbavature.

1° Set
Si gioca punto a punto sino al 5-5 muro di Matteo Piano cui segue il primo break di Ravenna 5-7 muro di Grodzanov. Da qui è sempre Milano ad inseguire con Ravenna cha allunga 11-14 errore in rice e tempo Piazza. Al rientro Milano continua ad inseguire sino al 20-20 con Maar. Milano allunga 24-22 muro di Piano e chiude 25-22 errore di Recine.

2° Set
Parte bene Milano 5-2 primo tempo di Piano ma Ravenna non ci sta e trova il vantaggio 8-9 muro di Pinali che costringe Piazza a fermare il gioco. Al rientro Milano allunga e si porta sul +3 con la pipe di Ishikawa  e continua a mantenere il vantaggio sino al 22-22 errore di Kozamernik al servizio. Maar segna il 24-23 e tempo Bonitta prima del 24-24 che porta ai vantaggi che si aggiudicano i ragazzi di Ravenna 30-32 grazie all’out di Patry.

3° Set
E Ravenna a partire bene ed a condurre sino al 6-6 di Patry. Ancora con Patry Milano conquista il break del 8-6prima del 11-11 ace di Pinali. Milano non molla e con Maar fa 19-17 prima del pari di Ravenna 20-20 preludio del 24-26 muro di Grozdanov.

4° Set
Parte ancora bene Ravenna 2-4 e con l’ace di Batak fa 2-5. Maar accorcia 4-5 prima del 9-9 muro di Kozamernik. Da qui si gRoca punto a punto sino all’allungo di Milano 21-17 di Patry e del 25-22 di Piano che porta al tie break.

5° Set
Milano con Maar e Piano si porta sul 2-0 ma Ravenna non si scoraggia e pareggia 4-4. Un doppio errore in contrattacco di Ravenna e l’ace di Maar fanno 8-6 per Milano e da qui al cambio campo che vede Ravenna pareggiare 9-9.  Il muro di Ishikawa porta Milano sul 12-9 prima del 13-11 di Kozamernik e del finale 15-12 di Patry che chiude set e partita.
Tabellino
Allianz Powervolley Milano – Consar Ravenna: 3 – 2 (25-22, 30-32, 24-26, 25-22, 15-12)
Allianz Powervolley Milano: Sbertoli, Staforini, Basic, Maar 23, Weber, Patry 25, Piano11, Ishikawa 17, Pesaresi(L), Daldello, Mosca. All. Piazza
Consar Ravenna: Mengozzi 6, Giuliani(L), Loeppky 18, Redwitz, Recine 25, Zonca, Grozdanov 16, Batak 2, Kovacic(L), Pinali 19, Koppers, Grottoli, Rossi, Pirazzoli. All. Bonitta

  •   
  •  
  •  
  •