Pallavolo femminile A1, Conegliano vince ancora. Due importanti traguardi raggiunti nelle statistiche di squadra.

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Pallavolo femminile A1, Conegliano vince ancora. Due importanti traguardi raggiunti nelle statistiche di squadra: il successo di ieri sera contro Trento, partita che ha chiuso l’11.a giornata di andata,  è il decimo consecutivo di questa stagione 2020/21 e il trentesimo consecutivo se si considera anche la scorsa stagione. Nonostante lo strapotere delle pantere va comunque fatto un applauso a Trento che nella sconfitta per 3-1 (25-9, 25-17, 20-25, 25-17) è infatti riuscita a strappare un set alle ragazze di Daniele Santarelli, evento più unico che raro in un campionato fino a questo momento letteralmente dominato. Altro dato da aggiungere il fatto che le ragazze di coach Matteo Bertini arrivavano alla sfida del Palaverde dopo un alto numero di partite rinviate, quattro le sfide non giocate.
Con questo successo Egonu e compagne salgono a quota 30 punti in classifica e mantengono a quattordici punti di distanza le seconde in classifica, le ragazze di Novara.
Inutile sottolineare come i risultati sportivi stiano subendo l’inevitabile contraccolpo dell’emergenza Covid con squadre che si sono trovate costrette a rimanere ferme ai box per diverse partite.
Questo chiaramente non va a sminuire quanto di straordinario fatto fino ad oggi da Conegliano che nel mercato estivo è andata ad inserire nel già prezioso mosaico di squadra delle ulteriori gemme. Bene ieri sera la centrale Fahr autrice di 11 punti.
Ora la testa va al big match di sabato sera contro Novara, l’eterna rivale degli ultimi anni. Un’occasione per le piemontesi di dimostrare il proprio valore e soprattutto la volontà di provare a fermare la corsa delle pantere.

Leggi anche:  Lube Civitanova-Top Volley Cisterna: presentazione
  •   
  •  
  •  
  •