Volley, Lanza alla GdS dopo Perugia: “Tutti possono capire quanto fosse importante per me questa partita”

Pubblicato il autore: Pietro Sguazzini Segui


Nella foto: Filippo Lanza con la maglia della Sir Safety Perugia

Protagonista assoluto (e osservato speciale) nella sua prima partita da ex contro Perugia, Filippo Lanza è riuscito a lasciare il segno con una buona prestazione.
Al termine della partita ha parlato in un’intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport” da cui riprendiamo alcune sue dichiarazioni.

Quanto ci teneva a segnare il punto della vittoria proprio contro chi pochi mesi fa l’ha messa da parte?

Diciamo che ho costretto Santi (Orduna) a darmi la palla: lo sappiamo tutti, per me c’era una doppia emozione in questa partita, ma volevo dimostrare anche che Monza è viva e può giocarsela con tutti e stasera ci è riuscita in grande stile.

Quanta voglia aveva di chiudere sul campo il capitolo relativo a Perugia?

Leggi anche:  VNL 2021: classifica , tutti i risultati e prossimi impegni della Nazionale pallavolo femminile

Tutti possono capire quanto fosse importante per me questa partita, ci sono tante emozioni dietro, era giusto dare un lieto fine a questa situazione con una nuova vittoria di Monza.

Come ha vissuto l’avvicinarsi di questa sfida?

La data di questa gara me l’ero segnata da un po’, è rimasta in dubbio, ma è stata confermata giovedì. Però l’abbiamo preparata come tutte le altre gare, mettendo il focus su questo match.

Com’è stato rivedere dall’altra parte della rete i suoi ex compagni?

Sin dalla rifinitura ci siamo scambiati i classici saluti, ma in campo si scende tutti per vincere, non ci sono emozioni particolari nel giocare contro gli ex compagni.

Con Sirci vi siete salutati?

Questo lo lascio immaginare… (sorride)

  •   
  •  
  •  
  •