Allianz Powervolley Milano: domani al via la bolla di CEV Challenge Cup

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Tutto pronto all’Allianz Cloud per il via degli ottavi e quarti di finale della competizione europea.

Milano – Domani al via la bolla della CEV Challenge Cup all’Allianz Cloud di Milano, con la Allianz Powervolley Milano pronta per la sfida in gara secca contro gli sloveni del Calcit Voley Kaming che andrà in scena alle ore 19.00, mentre alle ore 16.00 la bolla sarà aperta dalla gara tra i rumeni della  Dinamo Bucuresti ed i bulgari del Mark Union Ivkoni Dupnitsa. Chi vince si conquista il pass per il quarto di finale di mercoledì 9 dicembre alle ore 18.00.
Dopo il derby di campionato di venerdì scorso per Piano e compagni è arrivato il momento di pensare  all’impegno europeo di CEV Challenge Cup. Primo step per la formazione di Coach Roberto Piazza sarà la gara secca contro gli sloveni del Calcit Volley Kaming in cui milita l’opposto titolare della nazionale slovena Mitja Gasparini, che i meneghini Kozamernik ed Urnaut conoscono molto bene in quanto compagno in nazionale. Ciò, però, non significa match facile per la Powervolley o da sottovalutare ma, invece, da prendere con le molle soprattutto perché non c’è margine di errore. Si gioca infatti in gara secca e solo chi vince ha la possibilità di passare al turno successivo.
” Dicembre è un mese impegnativo e ricco di partite – ha detto il tecnico dei meneghini Roberto Piazza -; ben vengano queste partite di Challenge Cup che ci possono dare l’opportunità di capire chi siamo. Andiamo a giocarci il tutto per tutto in ogni manifestazione ed in ogni gara. Ci aspettano 6 partite in 23 giorni. Poi alla fine di dicembre ci guardiamo negli occhi per capire dove siamo”.

Parallelamente alla preparazione tecnica della gara, la macchina organizzativa di Powervolley Milano continua a lavorare anche nel giorno di Sant’Ambrogio, santo patrono della città, per far sì che la bolla della Challenge si svolga nella massima sicurezza sanitaria possibile. In questo senso, grazie al coordinamento del direttore operativo ed organizzativi del club Martina Di Tomaso, le squadre troveranno tute le condizioni idonee per allenarsi e giocare in un ambiente sicuro, attraverso la sanificazione garantita da Work in Progress Bio-Medica Srl, attraverso MicroDefender, sistema ideato per la disinfezione e deodorizzazione degli ambienti capace di abbattere il 99,9% degli agenti patogeni presenti nell’aria, mentre flussi, gestione e accoglienza delle squadre ospiti e dell’Allianz Cloud sarà curata e garantita da BBS Securety partner del club meneghino.
(Fonte comunicato stampa)

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mercato pallavolo femminile serie A, bel colpo per Conegliano