Lube Civitanova-Top Volley Cisterna: presentazione

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La Cucine Lube Civitanova, seconda in graduatoria con 26 punti all’attivo ad una lunghezza dalla capolista Sir Safety Conad Perugia, riceve alle ore 18 all’Eurosuole Forum la visita della Top Volley Cisterna ultima a quota 5 nel recupero del match della nona giornata della Superlega maschile di volley rinviato l’8 novembre per la constatata positività al Covid-19 di quattro atleti della squadra ospite. La compagine marchigiana, nell’impegno sostenuto sabato scorso sul proprio parquet contro la NBV Verona, si è prontamente lasciata alle spalle la delusione per il primo ko in campionato subito in casa contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: i biancorossi, al rientro in campo dopo due settimane, si sono, infatti, imposti per 3-1 sul complesso scaligero.

Decisamente diverso l’esito della gara inaugurale del girone di ritorno per la Top Volley Cisterna. La prestazione offerta dalla compagine pontina in occasione della pesante sconfitta interna per 3-0 patita contro l’Allianz Milano non ha per nulla soddisfatto il suo coach Slobodan “Boban” Kovač. “Credevo che questa partita – ha dichiarato il CT della Nazionale serba a caldo ad “After Hours, la Superlega di notte” – potesse costituire una svolta per il nostro campionato ed invece l’abbiamo interpretata malissimo. Sono stati fatti rispetto alle ultime gare non uno ma dieci passi indietro. Sicuramente le gambe di Sabbi e Randazzo erano molto pesanti ma questo non deve però costituire una scusa. Ci sono modi e modi di perdere una partita”. Kovač, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sydney nel 2000 con la propria nazionale ed eletto nel 2019 miglior allenatore d’Europa Cev, nel presentare un paio di giorni più tardi il confronto con l’attuale seconda forza del torneo non nasconde le sue preoccupazioni: “A Civitanova andremo in campo sicuramente senza troppe pressioni, giochiamo fuori casa contro una squadra che ha ripreso la marcia: sarà molto difficile perché hanno tanti battitori molto forti e noi abbiamo troppi problemi in ricezione”.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Conegliano ok a Trento e ora testa alla Champions

Anche il bilancio dei precedenti non depone a favore di Cisterna. La compagine laziale ha riportato la vittoria soltanto in nove dei 53 confronti diretti sin qui disputati. Luciano De Cecco, palleggiatore argentino della Cucine Lube Civitanova, spende però parole d’incoraggiamento per gli avversari: “Ho vestito la maglia pontina nel 2008/09 in A2 e conservo un bel ricordo, anche perché centrammo la promozione e la coppa di categoria. In questa stagione la Top Volley non ha iniziato bene, ma per me è solo questione di tempo, riuscirà a rifarsi perché ha un buon potenziale. Noi terremo alta la concentrazione e penseremo solo a giocare il nostro volley”. Non mancano gli ex in campo anche sul fronte opposto: nella Lube Civitanova, infatti, hanno militato Luigi Randazzo (giovanili, dal 2010 al 2013 e nella prima parte della stagione 2016/17) e Giulio Sabbi (dal 2014 al dicembre 2015).
A dirigere l’incontro saranno Luca Saltalippi e Rocco Brancati.

  •   
  •  
  •  
  •