Pallavolo femminile A1, Trento torna grande nel recupero di ieri, il programma di quelli di domani

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Pallavolo femminile A1, si è giocato ieri uno dei recuperi e due sono in programma per domani. Nella partita disputata ieri e valida per la settima di andata, Trento è tornata grande riuscendo ad imporsi in casa su Cuneo per 3-0 ( 25-19, 25-23, 25-18). Top scorer una grande Vittoria Piani che per la gioia di coach Matteo Bertini ha segnato 22 punti con una percentuale in attacco del 50 %.
Tutto perfetto per le padrone di casa che dopo aver dimostrato grandi cose ad inizio stagione ed aver subito una flessione  soprattutto nelle sfide contro le big, sono tornate a sorridere. Per Cuneo un passo falso da dimenticare in fretta.
Con questo successo le trentine salgono a quota 16 punti al sesto posto in classifica meritandosi uno dei titoli di sorpresa dell’anno.
Prosegue a passo spedito il recupero delle tante partite rinviate per l’emergenza Covid in vista dell’inizio del girone di ritorno in programma il prossimo 16 dicembre.
Domani due le sfide in programma , si recupereranno Chieri-Bergamo alle 17 valida per la dodicesima di andata e Perugia-Novara per la decima di andata in programma alle 20,30 con diretta su Rai Sport + Hd .
Due partite tutte da seguire. Per quanto riguarda Chieri-Bergamo si tratta di una sfida con due squadre in buona salute. Bergamo ha disputato il suo ultimo incontro lo scorso 18 novembre riuscendo ad espugnare Cuneo mentre le piemontesi , ferme oltre tre settimane, sono tornate stupendo nonostante la sconfitta contro Conegliano in trasferta ed ottenendo un netto successo casalingo contro Trento. 
Nell’altro recupero in campo Perugia e Novara. Le ragazze di coach Stefano Lavarini sono gasate dopo la bella parentesi nella bolla di Champions League che le ha viste sempre vittoriose ma saranno impegnate su un campo difficile come quello di Perugia, squadra che dopo l’arrivo in panchina del ct della Nazionale femminile Davide Mazzanti sembra abbia intrapreso la strada giusta.
Un successo di Novara da tre punti ridurrebbe la distanza dalla prima della classe, Conegliano, ad otto lunghezze.

Leggi anche:  Mercato pallavolo femminile serie A, bel colpo per Conegliano
  •   
  •  
  •  
  •