Pallavolo femminile A1, un nuovo opposto per Brescia

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile A1, un nuovo opposto per Brescia. Le leonesse che hanno chiuso ieri il 2020 sportivo perdendo a testa alta contro la corazzata Conegliano, hanno abbracciato una nuova giocatrice. La società ha ufficializzato oggi l’arrivo dell’opposta tedesca Saskia Hippe che arriva dunque dopo la partenza di Clara Decortes approdata a Roma.
La nuova leonessa, classe 1991, è nata a Berlino e arriva dall’Olympiakos. Per lei un passato in Italia nella stagione 2011/12 a Chieri neopromossa in A1. Esperienze internazionali e in Nazionale maggiore per lei con cui ha vinto l’argento agli Europei nel 2011, l’oro all’European League 2013 e l’argento nell’Europeo 2013. Tra i titoli conquistati gli scudetti in Grecia con l’Olympiakos e con il Prostejov in Repubblica Ceca.
Certamente un acquisto di spessore che potrà dare una grossa mano a Brescia che nell’ultimo periodo ha mostrato segni di miglioramento anche se spesso non accompagnati da punteggi soddisfacenti.
Proprio ieri una prestazione positiva nonostante la sconfitta contro Conegliano in trasferta e con l’organico non al completo. Al Palaverde le leonesse hanno infatti incontrato un’autentica corazzata che quest’anno ha centrato sempre vittorie da tre punti. L’esperienza di questa nuova giocatrice abituata a calcare i campi europei potrà tornare utile a coach Mazzola che spera in un 2021 carico di soddisfazioni a livello di risultati.

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo femminile, l'Italia continua la sua corsa: 3-0 all'Argentina
  •   
  •  
  •  
  •