Sir Safety Conad Perugia, battuta 3-0 Piacenza, ripresa la vetta della classifica

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

Sir Safety Conad Perugia – Altra prestazione concreta ed efficace dei Block Devils che, pur con qualche errore di troppo al servizio, giocano un match importante in fase di primo attacco e nella correlazione muro-difesa. Mvp il rientrante Atanasijevic con 15 punti, eccellente Solè. Oggi, 7 dicembre, partenza per Tours per la prima bolla della Pool B di Champion League. Esordio martedì sera contro Civitanova.

Campionato Superlega Credem Banca SERIE A1 Maschile, Quarta vittoria consecutiva della Sir Safety Conad Perugia

PERUGIA – I Block Devils sconfiggono 3-0 la Gas Sales Bluenergy Piacenza nella seconda di ritorno di Superlega e scavalcano nuovamente Civitanova riportandosi in vetta alla classifica.
Prova concreta e senza fronzoli dei ragazzi di Heynen, un po’ fallosi dai nove metri rispetto al solito, ma per il resto efficaci sia in fase di primo attacco che nella correlazione muro-difesa, sempre molto lucidi e con Travica e Colaci capaci di mantenere il giusto equilibrio in campo.
È il rientrante Atanasijevic l’Mvp della partita. L’opposto serbo, di nuovo nei sette di partenza dopo il turno di riposo di giovedì con Modena, sta trovando giorno dopo giorno continuità in attacco e chiude con 15 punti ed il 61% sotto rete. Doppia cifra in casa bianconera anche per Plotnytskyi e per un eccellente Solè (per entrambi 10 punti, 60% con zero errori in attacco e zero murate subite per il mancino ucraino, 100% in primo tempo e 3 muri vincenti per il centrale argentino).
Da sottolineare anche gli ingressi molto positivi di Zimmermann in battuta (un ace) e di Vernon-Evans a muro (un block vincente) con Heynen che nel terzo set dà spazio a Biglino al centro per un positivo Ricci a conferma della bontà dell’intera rosa bianconera.
Perugia vince la sfida a muro (10, di cui 5 di Ricci, contro 7), in ricezione (58% contro 43% di positiva) ed in attacco (59% di squadra contro 47%) legittimando il rotondo risultato finale.
Per i Block Devils si apre ora la parentesi Champions League con la prima fase della Pool B nella bolla di Tours. Partenza domattina alla volta della Francia ed esordio martedì sera nel super derby tutto italiano con la Cucine Lube Civitanova.

Leggi anche:  Mercato pallavolo femminile serie A, bel colpo per Conegliano

Volley, Sir Safety Conad Perugia – Gas Sales Bluebergy Piacenza: I commenti dei protagonisti

Dragan Travica (Sir Safety Conad Perugia): “Giocavamo contro un avversario forte. È vero che erano senza opposto, ma Piacenza ha una rosa completa e di alto livello. Abbiamo sbagliato un po’ troppo in battuta, però per il resto il cambiopalla ha funzionato, abbiamo tenuto un buon ritmo e siamo stati bravi a concretizzare le situazioni favorevoli. Vincere 3-0 contro Piacenza è tanta roba”.
Alberto Polo (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Eravamo senza l’opposto, ma non dobbiamo pensare a chi c’è ed a chi manca, dobbiamo dare il massimo sempre. Abbiamo commesso alcuni errori di troppo e sicuramente potevamo giocare meglio”.

Sir Safety Conad Perugia – Gas Sales Bluebergy Piacenza: il match

Torna Atanasijevic nei sette di partenza di Heynen. È Piacenza a partire meglio dopo l’errore di Leon (2-4). Il muro di Solè pareggia (4-4). Ancora Solè e ancora a muro, poi contrattacco di Plotnytskyi (7-5). L’ucraino mantiene il vantaggio (10-8). Altri due per Perugia con il turno al servizio proprio di Plotnytskyi (12-8). Leon chiude la parallela (15-11). Il primo tempo di Solè porta Perugia a +5 (20-15). Atanasijevic scalda il braccio da posto due (22-17). Entra Zimmermann al servizio e piazza l’ace che porta Perugia al set point (24-18). Al terzo tentativo chiude Atanasijevic (25-20).
Avvio equilibrato nel secondo parziale (4-4). Due in fila, attacco ed ace, di Plotnytskyi (7-5). Pallonetto vincente di Leon (10-7). Ace di Atanasijevic (12-8). Travica chiude di seconda intenzione, poi maniout di Plotnytskyi (15-10). Piacenza torna sotto con il muro di Mousavi (18-15). Entra Vernon-Evans per alzare il muro e piazza proprio il muro vincente (22-17). Atanasijevic va a segno da posto quattro e porta Perugia al set point (24-19). Chiude subito il muro di Ricci (25-19).
Break per Perugia nella fase iniziale della terza frazione con una tripletta di Solè (7-4). Muro vincente di Ricci (11-6). Maniout di Leon (15-9). Piacenza accorcia con il muro di Botto (16-12). Tanto errori al servizio da ambo le parti, poi ace di Baranowicz (19-16). Muro di Antonov, Piacenza torna nel set (19-17). Atanasijevic chiude la diagonale (21-18). Maniout di Botto (21-20). A terra Leon (22-20). Maniout di Plotnytskyi (23-20). Solè chiude il primo tempo, match point Perugia (24-21). Out Mousavi, i tre punti sono di Perugia (25-21).
Parziali: 25-20, 25-19, 25-21
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Travica 1, Atanasijevic 15, Ricci 7, Solè 10, Leon 9, Plotnytskyi 10, Colaci (libero), Zimmermann 1, Vernon-Evans 1, Piccinelli, Biglino. N.e.: Ter Horst, Russo (libero), Sossenheimer. All. Heynen, vice all Fontana.
GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Baranowicz 1, Antonov 7, Mousavi 2, Polo 8, Russell 5, Clevenot 12, Scanferla (libero), Botto 3, Tondo, Fanuli. N.e.: Izzo, Candellaro. All. Bernardi, vice all. Botti.
Arbitri: Marco Zavater – Bruno Frapiccini
LE CIFRE – PERUGIA: 19 b.s., 2 ace, 58% ric. pos., 33% ric. prf., 59% att., 10 muri. PIACENZA: 14 b.s., 1 ace, 43% ric. pos., 11% ric. prf., 47% att., 7 muri.

  •   
  •  
  •  
  •