Volley: Zaytsev tra mercato e nazionale

Pubblicato il autore: Pietro Sguazzini Segui


In questi pochi giorni in cui Ivan Zaytsev si trova in Italia, per fare una sorpresa alla sua famiglia con un permesso di 4 giorni ottenuto dalla sua attuale società, il capitano azzurro ha trovato il tempo di rilasciare un’intervista molto interessante alla Gazzetta dello Sport (nell’edizione odierna del 29 dicembre).
Dalle immagini ed i video diffusi sui social dall’opposto del Kemorovo è lampante quanto sia difficile vivere così lontano dalla propria famiglia in questo periodo sanitario sempre complicato, di conseguenza l’intenzione dello Zar per il futuro è chiara: cercare di tornare a giocare in Superlega.

Zaytsev ed il mercato
Alla domanda riguardante l’interessamento, ormai uscito alla luce del sole, della Gas Sales Piacenza ha risposto con molta tranquillità: “Sono abituato alle voci di mercato. L’unica cosa certa è che ho ancora due anni di contratto con Modena. Sicuramente mi farebbe piacere tornare in Italia, per stare vicino alla mia famiglia”.

Leggi anche:  Italia-Argentina Volley femminile, streaming gratis e diretta tv RAI 2? Dove vedere Olimpiadi Tokyo 2020

Zaytsev e la nazionale
Non poteva ovviamente mancare anche una domanda sulla prossima avventura della nazionale a Tokyo, dove Ivan si presenterà da capitano dell’Italia e qui lo Zar si è lasciato andare con alcuni “suggerimenti” per il CT Chicco Blengini:
“Michieletto è una bellissima scoperta. In chiave Tokyo sarà un’interessante alternativa per la nazionale. Lavia a Modena sta tornando alla grande. E poi Lanza, nella sua nuova avventura a Monza si sta ritrovando. Infine Travica, che è finito troppo presto nel dimenticatoio. Si vede che a Perugia ha voglia di riprendersi una bella rivincita e credo che per le Olimpiadi può essere un’alternativa per Blengini.”

  •   
  •  
  •  
  •