Allianz Powervoley Milano: Perugia – Milano 3 – 1

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Sesta sconfitta consecutiva per la Allianz Powervolley Milano che contro la capolista Sir Safety Conad Perugia del campionato di Superlega nulla può ed infatti perde 3-1 con i parziali 25-18, 23-25, 25-16, 25-21. ad onor del vero i ragazzi di coach Piazza hanno fatto il possibile per evitare la sconfitta ma alla fine hanno dovuto cedere di fronte alla formazione di coach Heynen che tra le mura di casa ha messo in evidenza tutta la sua forza grazie ad un roster di grande qualità. Milano quindi non riesce ad uscire dal tunnel delle sconfitte nonostante l’impegno messo sia in allenamento che nel corso delle gare. Tuttavia il morale della squadra continua ad essere alto e va oltre il responso del campo, cosa che fa ben sperare soprattutto se si tiene conto che l’avversario odierno era sicuramente di caratura superiore.
” Dopo aver avuto il Covid, è molto difficile riprendere il ritmo. Stiamo provando a recuperare come squadra, ma anche Sbertoli non è al massimo ed io sto piano piano ornando dopo l’infortunio – commenta Jean Patry a fine match-. Perugia è da sempre un campo complicato: loro sono molto forti in battuta ed oggi lo sono stati molto a muro, difendendo anche tanto. Noi dobbiamo ritrovare un po’ di cuore e di grinta perché forse l’abbiamo persa, ma sono sicuro che questo ci permetterà di tornare a vincere. Dobbiamo lavorare insieme come una squadra”

Cronaca
1° set
Ottimo avvio di Milano che si porta su 1-3 cui risponde  Perugia che con il muro di Leon fa 4-3 e da qui il primo allungo 6-3 e tempo Piazza. Al rientro Milano non mola e con Patry ed Ishikawa accorcia 7-5 prima del pari 11-11 muro di Urnaut su Ter Horst.
Perugia però non ci sta ed allunga 14-12 prima del 17-13 di Solè e tempo Piazza, che chiede ai suoi di prendersi qualche rischio in più. Tornati in campo il muro di Travica su Ishikawa fa 18-13 e da qui Perugia riprende a fare la voce grossa e con l’ace di Leon fa 21-14 prima di chiudere 25-18 con lo stesso Leon.
2° set
Parte ancora bene Milano che con un murone di Ishikawa si porta su 2-5  cui segue il 4-7 diagonale vincente di Patry cui prova a rispondere Perugia. Una serie di errori al servizio dei ragazzi di Heynen  risponde Perugia  fanno si che Milano tenga stretto il +2  prima del pareggio 13-13 di Travica dai 9 metri . Milano però vuole il set e con il muro di Kozamernik fa 14-16 e tempo Perugia. Al rientro Milano allunga ancora con Patry 15-19 e nuovamente Perugia ferma. I ragazzi di Heynen accorciano con Leon 18-20 prima del 22-24 di Kozamernik ed il 23-25 di Urnaut che chiude il set.
3° set
Milano parte con Mosca per Piano e Maar per Patry e subito Perugia si porta sul 5-2 con Solè. Il canadese Maar da il 9-5 ai padroni di casa prima del 12-5 cui prova a rispondere Milano con Ishikawa 13-8. Perugia però continua la sua marcia e con il muro di Solè su Maar fa 19-13 prima del 25-16 di Ter Horst.
4° set
Parte bene Perugia che si porta subito a +4 (8-4) e tempo Piazza. al rientro Milano con Ishikawa e Maar prova a rientrare ma il vantaggio degli umbri si mantiene costante sino al +6 (16-10) muro su Kozamernik. L’ace di Zimmerman fa 20-15 prima del 25-21 di Leon che chiude set e partita.

Tabellino
Sir Safety Conad Perugia – Allianz Powervolley Milano: 3 – 1 ( 25-18, 23-25, 25-16, 25-21 ).

Sir Safety Conad Perugia: Piccinelli 0, Ricci 10, Travica 4, Ter Horst 17, Leon 26, Zimmerman 1, Solè 12, Colaci (L), Plotnytakyi 9. N.e.: Vernon-Evans, Sossenheimer, Biglino, Russo (L), Atanasijevic. All. Vital Heynen
Allianz Powervolley Milano: Staforini 0, Basic 3, Kozamernik 7, Daldello 1, Sbertoli 0, Maar 7, Weber 0, Patry 7, Piano 4, Mosca 2, Ishikawa 10, Uraut 14, Pesaresi (L). N.e.: Meschiari (L): All. Roberto Piazza

MVP: Leon
Arbitri: Pozzato- Luciani. Terzo arbitro: Polenta

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, il programma dei recuperi del week end